VISIONI SULLO SPIRITO DEL DANARO

L'interpretazione dei Sogni secondo gli Sciamani

Moderatori: Pinchuruwia, Mayu, Tuna

  • Autore
    Messaggio
Avatar utente
Tsunki
Administrator
Messaggi: 4274
Iscritto il: gio 7 dic 2006, 20:26
Località: Amazzonia, Australia, Svizzera
Contatta:

Re: Re:

Messaggio Inviato da: Tsunki » mar 26 mar 2013, 13:27

Salali ha scritto: Comunque a distanza di un paio di mesi la situazione è un pochino migliorata ma non più di tanto, forse c'è ancora qualcosa che blocca.
Senza dubbio.
A una prima occhiata superficiale il sogno del bagno è misto: può predire qualche afflusso di danaro, ma di certo anche problemi legati al danaro, perché la diarrea non è positiva.
Le tubature, specie se dànno problemi, segnalano pessimismo o atteggiamenti negativi riguardo al danaro, prob. di origine famigliare. E il danaro non favorisce pessimisti, ama solo persone positive.
ánimo y fuerza

Tsunki

Avatar utente
Chaìr
Messaggi: 329
Iscritto il: mar 28 dic 2010, 0:54
Località: Ravenna

Re: VISIONI SULLO SPIRITO DEL DANARO

Messaggio Inviato da: Chaìr » mar 27 ago 2013, 23:38

Ho fatto la curanderia ad un amico e mi si è presentata la seguenze situazione strana:

Scendo assieme al mio AdP in una grotta illuminata e mi ritrovo su un prato illuminato da un fuoco enorme lontano. Chiedo al mio AdP di condurmi verso quel fuoco e mi si para davanti un ponte fatto di legno pericolante e pieno di buchi, sottile come un foglio di carta.

Cerco qualcosa per rinforzarlo ed è tutto deserto, il mio AdP mi conduce a prendere dei tronchi d'albero ma sono come unti di un olio nero e viscoso che sembra una venatura di qualcosa di tossico/innaturale.

Non riesco a passare il ponte, mettendo i tronchi su di esso è come se si moltiplicassero e non mi fanno passare.
Allora cerco qualcosa di alternativo ma non c'è niente, posso solo tornare da dove sono venuto. Il mio alleato mi suggerisce che quel potere "si commistiona" però non dice a cosa. Gli chiedo cosa sia quell'olio nero e lui mi suggerisce che è colpa dei freni ...

Posso solo risalire e quindi si crea un pozzo sopra la mia testa che mi risucchia fuori assieme ai miei alleati, sento che non riuscirei a tornare giu e quindi sospendo la visione e torno a me.

Secondo voi cos'è quest olio nero che "si commistiona"? Ma soprattutto, da dove caspita salta fuori?
E del fuoco enorme in lontananza e della luce che dire? Sofferenza?
Cosa c'entrano i tronchi d'albero qui?

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti