PANE, SALUTE E BRIOCHES

Tutto ciò che riguarda lo sciamanesimo

Moderatori: Pinchuruwia, Mayu, Tuna

Rispondi
  • Autore
    Messaggio
Avatar utente
Tsunki
Administrator
Messaggi: 4376
Iscritto il: gio 7 dic 2006, 20:26
Località: Amazzonia, Australia, Svizzera
Contatta:

PANE, SALUTE E BRIOCHES

Messaggio Inviato da: Tsunki » dom 5 apr 2020, 18:27

ánimo y fuerza

Tsunki

Avatar utente
Howlinwolf
Messaggi: 284
Iscritto il: lun 6 ago 2012, 14:45
Località: Sassari

Re: PANE, SALUTE E BRIOCHES

Messaggio Inviato da: Howlinwolf » dom 5 apr 2020, 20:43

Grazie Tsunki. Avrei davvero bisogno di fare questo rito. Il video mi ha ricordato un sogno che ho fatto avant'ieri, in cui l'Italia versava in una crisi tremenda, dove qualsiasi tipo di risorsa si esauriva: inizialmente internet smetteva di funzionare, poi in TV davano gli ultimi annunci prima che cessassero le comunicazioni. E alla fine sapevo che stavamo finendo anche il cibo, mentre guardavo fuori dal cortile. Nel sogno però ero tranquillo. Prima ancora ho sognato che si teneva un rito in un albergo, che però non era vicino alla natura.

SHR
Messaggi: 22
Iscritto il: lun 1 lug 2019, 16:14
Località: il verde e l'acqua

Re: PANE, SALUTE E BRIOCHES

Messaggio Inviato da: SHR » dom 5 apr 2020, 20:54

Grazie di cuore Tsunki. Un reset del sistema è nell'aria: non si mette in lockdown un pianeta per un virus parainfluenzale. Purtroppo l'Italia, o meglio , la recessione che avverrà in Italia, in Spagna servirà a disgregare dall'interno l'UE; quindi riti sciamanici autentici che possano darci calma,potere e determinazione sono la nostra unica arma.
Devo confessarvi che una vita con più "attrito" mi attira, ma forse è solo un pò di romanticismo da telefilm.

Pollice Verde
Messaggi: 240
Iscritto il: mar 6 ott 2015, 14:07

Re: PANE, SALUTE E BRIOCHES

Messaggio Inviato da: Pollice Verde » dom 5 apr 2020, 21:45

Grazie Tsunki!
Il tuo discorso mi riporta nell'infanzia, quando per avere il pane quotidiano uscivo di casa facendomi coraggio perché ero magra e a volte nelle grosse file di gente si usava la forza.Non sempre si tornava a casa con il cibo... Mangiare un solo uovo con la persona amata (Omelette così sembrava di più e si poteva dividere) tra la fame e lacrime nella multitudine di sentimenti contrari che ti travolgeva come un'onda dell'oceano ...
Animó Y Fuerza!

Avatar utente
Mayu
Curandero
Messaggi: 1566
Iscritto il: ven 26 gen 2007, 9:24
Località: Il mondo
Contatta:

Re: PANE, SALUTE E BRIOCHES

Messaggio Inviato da: Mayu » lun 6 apr 2020, 4:49

Tsunki ha parlato del tema in passato varie volte. Io lo conobbi nel 2007, a fine marzo, ad un cerchio della capanna sudatoria vicino Parma (TEMAZCAL o CAPANNA DI PURIFICAZIONE, 24 - 25 marzo 2007)). Lì rivelò a tutti le visioni sulla fine della civiltà, per come la conosciamo.

Un articolo molto vecchio (credo 2008) è questo: "La fine della civiltà" - https://www.sciamanesimo.org/fine.php

P.S.: La predizione dell'epidemia la ricordo, ma non riesco a trovare lo scritto. Forse è stato tolto, come alcuni post in zona privata.
"Le Parole dello Sciamano" - La realtà vera è altrove, è completamente diversa da quello che ci appare.

SHR
Messaggi: 22
Iscritto il: lun 1 lug 2019, 16:14
Località: il verde e l'acqua

Re: PANE, SALUTE E BRIOCHES

Messaggio Inviato da: SHR » lun 6 apr 2020, 8:57

Grazie Mayu...veramente una bella "rispolverata".

Avatar utente
Laura
Messaggi: 207
Iscritto il: ven 11 set 2015, 19:31

Re: PANE, SALUTE E BRIOCHES

Messaggio Inviato da: Laura » lun 6 apr 2020, 10:00

A quindici anni suonavo la chitarra classica.
Una chitarra usata e nemmeno di qualità (ovviamente non ne ero consapevole). Oltretutto su insistenza del Maestro, lezioni gratis, perché ad un certo punto non potevo permettermi di pagarle nemmeno più. Ma lui aveva grandi progetti per me.
Durante una lezione, si ruppe il Sol (la corda), il mio Maestro non l'aveva per sostituirlo, così mi prestò una delle sue Chitarre.
Mi misi a suonare e mi meravigliai di quanto il suono fosse limpido, della mia capacità nel suonarla così bene e con estrema facilità. Eppure erano brani che conoscevo piuttosto bene, poiché, di li a poco, avrei dovuto portarli in scena nel saggio di fine anno.
Il Maestro, vedendo il mio stupore mi disse "vedi, non te l'ho mai detto ma la tua Chitarra non è una buona Chitarra... ma è una buona palestra. Se suoni bene con quella, suoni meravigliosamente con qualsiasi altra".

Ecco, la mia vita è stata ed è una vita ostile, ho goduto molto poco la parte bella. Conosco fin troppo bene il dolore fisico, la malattia, la sofferenza emotiva, la solitudine, l'abbandono, la fatica, il sacrificio, la prigionia, l'umiliazione, la povertà. Quello che vedo in questo periodo non è niente di nuovo per me. Ad oggi, in quel lontano ricordo vedo la mia realtà e posso dire che, probabilmente, non è stata una vita di qualità ma forse è stata una buona palestra.
Le nostre Esperienze sono Poteri conquistati, ai quali si può attingere.

Qualche giorno fa sono andata dove vado sempre a parlare con Spiriti. Ho ringraziato tutti ed ho fatto ammenda per le mie mancanze. E poi mi sono rivolta alla Terra, che di ringraziamenti e scuse non ne vuole ma ne ho fatti comunque. Voglio essere a posto.
Ho imparato a sopravvivere giorno per giorno.
Sto sfruttando questo tempo facendo quello che posso, quello che so fare, cose buone da lasciare. Senza Paure inutili, perché non servono ne serviranno a nessuno.

Al "bagno di sangue" e alla "danza del Sole" non ho potuto partecipare. Feci quello sull'amore ma l'offerta di sangue fu esigua e per altro scopo ma potrebbe aver contribuito alla preparazione perché si parlò della paura anche in quel Cerchio o meglio del Coraggio. E Spiriti mi diedero un messaggio nei gg successivi. Anche perché, da li, mi attese un periodo devastante.


Quando però, fecero quello della Danza del Sole, Sognai Tsunki e companeros, nella mia ex casa. Eravamo degli organizzatori di eventi. Tsunki faceva tagli (all'avambraccio) a tutti gli uomini presenti. l'ultimo, che era Nantu, (in Sogno), perse moltissimo sangue tanto che formò una pozza. Ma erano tutti contenti e soddisfatti. Anche Tsunki. Noi donne lavoravamo a delle cose, ognuna con un ruolo e compito ben preciso.
Oltretutto prima di fare le offerte di Sangue Tsunki ricevette una telefonata, alla quale rispose. Sentivamo tutto anche noi. Era una donna che voleva che le organizzassimo un matrimonio molto impegnativo. Tsunki le rispose che eravamo oberati, lo avremmo fatto ma meno pomposo.
Alla luce di quanto sta accadendo, forse quello Spirito era Nonna Terra che ci informava del cambiamento.
Lo raccontai a Mamai, se ricorda, in tempi non sospetti.

Comunque Grazie Spiriti e Tsunki, di Cuore per tutto e questi video, credo siano molto importanti.
💫 An Ustu Muhari Tani 💫

Avatar utente
Yuma
Tséntsakero
Messaggi: 757
Iscritto il: mer 31 gen 2007, 20:37

Re: PANE, SALUTE E BRIOCHES

Messaggio Inviato da: Yuma » dom 12 apr 2020, 19:08

Ho ancora i miei appunti del 2008 quando feci i miei primi Tséntsak in cui si parlava di guerra e fine della civiltà; c'era solo il dubbio del periodo esatto; praticamente ad ogni Cerchio/incontro fino al 2013 si rinnovò questo discorso.
Poi rimase più nascosto fino ad ora.

Yuma

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti