Curiosità

Tutto ciò che riguarda lo sciamanesimo

Moderatori: Pinchuruwia, Mayu, Tuna

Rispondi
  • Autore
    Messaggio
Avatar utente
Tsunki
Administrator
Messaggi: 4270
Iscritto il: gio 7 dic 2006, 20:26
Località: Amazzonia, Australia, Svizzera
Contatta:

Re: Curiosità

Messaggio Inviato da: Tsunki » ven 26 gen 2018, 12:24

Maldito ha scritto:
gio 25 gen 2018, 13:18
Ringrazio, come Sciamano (Heyoka), l'Uwishin (sciamano e curandero) Francesco Tsunki De Giorgio, alias BarbaUnta. per avermi suggerito tante curiosità.
Gli heyoka non sono sciamani, tantomeno per... diritto automatico. Tra i Lakota gli heyoka facevano parte di una Società in cui, svolgendo dei compiti durante i riti, ricevevano in cambio un apprendistato con cui diventavano uomini di medicina o uomini sacri. I Lakota, e heyoka è parola Lakota, non adoperano il termine sciamano.
Tradizione specifica a parte, in nessun luogo alcun heyoka è sciamano di per sé. Lo diventa, forse, seguendo un duro apprendistato con uno sciamano.
ánimo y fuerza

Tsunki

Avatar utente
Mayu
Curandero
Messaggi: 1489
Iscritto il: ven 26 gen 2007, 9:24
Località: Il mondo
Contatta:

Re: Curiosità

Messaggio Inviato da: Mayu » mar 13 mar 2018, 8:06

Don't mistake my kindness for weakness. I am kind to everyone, but if you are unkind to me, weak is not what you are going to remember about me - Al Capone

Avatar utente
Nantu
Curandero
Messaggi: 430
Iscritto il: gio 28 dic 2006, 17:34

Re: Curiosità

Messaggio Inviato da: Nantu » ven 17 ago 2018, 15:25

https://youtu.be/4hbtmxpVehM

Interessante tipo di danza Apache che ho visto dal vivo. Molto suggestiva.

Avatar utente
Mayu
Curandero
Messaggi: 1489
Iscritto il: ven 26 gen 2007, 9:24
Località: Il mondo
Contatta:

Re: Curiosità

Messaggio Inviato da: Mayu » dom 9 set 2018, 15:07

Intervista di Joe Rogan a Elon Musk, famoso "Business magnet" e visionario, che ha creato Paypal, Tesla, Space X e altro. In inglese.

In particolare Elon Musk parla dell'intelligenza artificiale, che in breve tempo andrà fuori controllo. Già adesso i social network possono essere considerati un organismo cibernetico, biologico e tecnologico che si evolve sempre più in fretta. Lo smartphone se si vuole è un'estensione cibernetica al nostro corpo. Elon Musk dice di aver cercato più volte di mettere in moto dei meccanismo di controllo affinché l'intelligenza artificiale sia regolata. Tuttavia non è stato ascoltato. Secondo lui già nel 2045 si raggiungerà un punto, la "singolarità" in cui le macchine prenderanno il sopravvento. Scenario da fantascienza.

Don't mistake my kindness for weakness. I am kind to everyone, but if you are unkind to me, weak is not what you are going to remember about me - Al Capone

Avatar utente
Tsunki
Administrator
Messaggi: 4270
Iscritto il: gio 7 dic 2006, 20:26
Località: Amazzonia, Australia, Svizzera
Contatta:

Re: Curiosità

Messaggio Inviato da: Tsunki » dom 30 set 2018, 16:53

Tusk è certo un gran visionario, ma ho seri dubbi su quel che dice.
Le macchine sono e continuano a essere enormemente stupide.
Se uso un motore di ricerca, spesso è impossibile trovare ciò che mi serve, perché cerca in modo cretino, privo di discernimento... Per quanto possa usare simboli booleani, non cambia molto:sarebbe molto piu produttiva la ricerca se a farla fosse una persona umana che sfoglia libroni polverosi. Il motivo, in soldoni, è che il motore non capisce quello che fa. Non sa cosa fa e non ne sa il senso, anzi non sa neppure cosa sia il senso di qualcosa.
Se parlo con Siri, tranne che a poche domande standardizzate, nella maggioranza dei casi risponde con delle idiozie insensate. Stesso problema di cui sopra.

Nonostante quel che si dice, non mi pare proprio che nessuna macchina neppure lontanamente si avvicini a emulare l'intelligenza umana, figuriamoci a sopraffarla. Un bambino di 3 anni è più intelligente della macchina piu intelligente. E non mi pare ci siano veri progressi, perché la macchina non impara a pensare, impara solo a simulare il pensiero, a fingere di pensare. E tutti gli sforzi sull'A.I. mi sembrano solo tesi a farle fingere di pensare, forse perché nessuno ha idea di come insegnare a pensare o di come il pensiero funzioni... O forse perché anche gli esperti sono stupidi e credono che simulare il pensiero sia pensare. D'altronde è quello che sembrava ritenere Turing: il famoso test di Turing mi è sempre parso un'idiozia. Se una macchina lo supera ha solo finto bene di pensare, non ha pensato un bel niente. È come considerare un genio della matematica un ragazzo bravo a copiare il compito di esame.

Semmai mi sembra che gli uomini, abituati a dover parlare con macchine idiote, diventino sempre più idioti essi stessi.
Quindi forse il temuto "sorpasso" ci sarà, ma non perché le macchine raggiungeranno l'uomo, piuttosto perché l'uomo diventerà imbecille come la macchina :D
ánimo y fuerza

Tsunki

Avatar utente
Laura
Messaggi: 193
Iscritto il: ven 11 set 2015, 19:31

Re: Curiosità

Messaggio Inviato da: Laura » lun 1 ott 2018, 17:47

Tsunki ha scritto:
dom 30 set 2018, 16:53

Semmai mi sembra che gli uomini, abituati a dover parlare con macchine idiote, diventino sempre più idioti essi stessi.
Quindi forse il temuto "sorpasso" ci sarà, ma non perché le macchine raggiungeranno l'uomo, piuttosto perché l'uomo diventerà imbecille come la macchina :D
Qualche settimana fa, feci un'osservazione simile, prendendo spunto da una ragazza che aveva realizzato e postato un video, su di un cucciolo abbandonato, "urlando" ed implorando che qualcuno facesse qualcosa; quando, in realtà, anziché fare un video da pubblicare, per chiedere aiuto, delegando ad altri, sarebbe stato molto più sensato che prestasse subito soccorso. :|
Si incita ad agire ma si smette di pensare e quindi d' agire. Restando, però, nell'illusione "gratificante" di averlo fatto.
Questo l'uso che si fa di tutte queste "IA"; quasi unicamente egoriferito e/o sanzionalistico ed allo stesso modo totalmente inutile.

Direi che il processo di regressione è già bello che iniziato. :giveup:
Kakaram Ajastà

Avatar utente
Yuma
Tséntsakero
Messaggi: 753
Iscritto il: mer 31 gen 2007, 20:37

Re: Curiosità

Messaggio Inviato da: Yuma » mer 3 ott 2018, 10:39

Tsunki ha scritto:
dom 30 set 2018, 16:53

Semmai mi sembra che gli uomini, abituati a dover parlare con macchine idiote, diventino sempre più idioti essi stessi.
Quindi forse il temuto "sorpasso" ci sarà, ma non perché le macchine raggiungeranno l'uomo, piuttosto perché l'uomo diventerà imbecille come la macchina :D
Verdad!!
Con gli smartphone il processo si è di molto accelerato! Ormai ci siamo...

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti