Femminicidi

Tutto ciò che riguarda lo sciamanesimo

Moderatori: Pinchuruwia, Mayu, Tuna

  • Autore
    Messaggio
Avatar utente
Laura
Messaggi: 209
Iscritto il: ven 11 set 2015, 19:31

Re: Femminicidi

Messaggio Inviato da: Laura » mar 5 lug 2016, 12:18

gattanera ha scritto:io ponevo una domanda riguardante il potere... perchè se mi baso sulle esperienze di cui posso parlare, ciò che noto in merito alle donne maltrattate, che spesso si liberano di un problema e finiscono con un carnefice.. insomma ciò che noto (spesso, non sempre ovviamente) è che ci sono donne che finiscono sempre per esser menate rispetto ad altre... dunque, poichè il discorso principale è il potere, chiedevo se fosse per un " tipo" di potere.
Ricordo che Uwishín ne fece accenno, se non erro, all'ultimo Cerchio.
Se non ho capito male ci sono Poteri, anche della Stirpe, che tendono a ripetersi.
Donne che magari a loro volta hanno avuto situazioni famigliari violente, nelle quali madri o nonne subivano lo stesso trattamento o simile.
Credo vada capita l'origine per aver possibilità di porvi rimedio.
Senza cmq per forza coinvolgere la Stirpe, forse, puo essere, semplicemente, un Potere che si ripete perché la persona ha magari un problema al Cuore o all'Anima o altro e viene quindi attratta o attrae quel tipo di Potere.
Non mi addentro oltre.
Spero di non aver detto castronerie. :mrgreen:
💫 An Ustu Muhari Tani 💫

Avatar utente
Tsunki
Administrator
Messaggi: 4404
Iscritto il: gio 7 dic 2006, 20:26
Località: Amazzonia, Australia, Svizzera
Contatta:

Re: Femminicidi

Messaggio Inviato da: Tsunki » mar 5 lug 2016, 12:51

Lasciando stare per ora la Stirpe, direi a due spanne che ci sono un paio di motivi pratici per cui molte donne sono attratte ripetutamente da uomini che le maltrattano.
Il primo è che:

1. Non siamo attratti da ciò che ci fa bene, ma da ciò che ci piace. Se fossimo attratti da ciò che ci fa bene, nessuno avrebbe i triglicerdi alti né si ingozzerebbe di patatine fritte in oliaccio di palma :D

E moltissime donne sono attratte dagli uomini forti. La forza viene "confusa" con l'aggressività, quindi.. uomini aggressivi che sanno dominarle. È un tratto distintivo dei mammiferi.
La "confusione" tra forza e aggressività in sé non sarebbe uno sbaglio, di solito chi è forte è aggressivo: quasi tutte le persone di carattere hanno un brutto carattere! Se uno è forte ma non aggressivo quasi sempre è perché si controlla o perché è pigro.
Chi è forte quasi sempre è aggressivo, specie se giovane, ma - ahimé - non è vero l'inverso! Non necessariamente chi è aggressivo è forte.
Spesso queste donne appunto sbagliano: l'uomo scelto è aggressivo solo con le donne perché le donne sono fisicamente piu deboli o perché chi è innamorato è piu debole: insomma è forte coi deboli, ma non sa essere forte coi forti! La donna però lo vede aggressivo e pensa che abbia carattere. È uno sbaglio dovuto a stupidità o inesperienza. Ed è uno sbaglio facile a volte, perché nei mammiferi l'aggressività del maschio emana cmq un "odore" attraente per le femmine.
In seguito la donna capisce l'errore, ma... qui scatta il secondo motivo:

2. La nostra anima è attratta da ciò che le è familiare. Preferisce una cosa brutta cui è abituata che una cosa bella, ma nuova. Aborre in sommo grado il cambiamento.
Quindi una donna che è abituata a un uomo violento o incline alla sopraffazione, sarà di solito in seguito attratta da un altro uomo... simile. Anche se sa che non è realmente forte, lo sembra soltanto, o che è un frustrato e blah blah blah... le piacerà di nuovo quel tipo d'uomo!
È lo stesso motivo per cui una donna con un padre violento spesso si trova un marito violento: l'anima è attratta da ciô che è familiare e quindi sa - si fa per dire - come gestire.
Così la storia si ripete.

Almeno questo è ciò che appare di solito in questa Realtà.
Nell'Altra Realtà è tutto ... diverso, ma è impossibile vederlo qui o in un forum.
ánimo y fuerza

Tsunki

Avatar utente
Sabry
Messaggi: 78
Iscritto il: gio 24 mar 2016, 17:46

Re: Femminicidi

Messaggio Inviato da: Sabry » mar 5 lug 2016, 13:59

Può anche accadere però, che una donna abituata ad un rapporto con un uomo violento, una volta cessato, diventi lei stessa forte e aggressiva, oppure solo aggressiva, (in determinati contesti), per non sentirsi mai più vittima e ingiustamente dominata.
In questo caso cosa succede guardando la situazione dal punto di vista del Potere?
Spiriti non dimenticano

Avatar utente
Tsunki
Administrator
Messaggi: 4404
Iscritto il: gio 7 dic 2006, 20:26
Località: Amazzonia, Australia, Svizzera
Contatta:

Re: Femminicidi

Messaggio Inviato da: Tsunki » mar 5 lug 2016, 19:16

Ti posso rispondere che quella donna ha cercato del Potere aggressivo, per non essere piu angariata, qualche Spirito l'ha aiutato e le ha fatto avere quel Potere...

Naturalmente come forse qualche apprendista avrà capito (o... no? :???: ), tutto questo è solo psicologia ammantata di sciamanesimo :D
È un po' come dire che se un bambino ha il padre che lo maltratta, è per questo che da grande diventa aggressivo.

La psicologia è la lettura di moda oggi. Non è una disciplina che sia minimamente in grado di prevedere nulla: infatti se il bambino da grande è timido, sarà perché... non vuole essere come il padre! In pratica la psicologia prevede i fatti solo... dopo che sono già avvenuti :mrgreen:
Ma soddisfa il bisogno umano di una spiegazione.
La spiegazione di moda è appunto quella psicologica.
Se tu mi avessi fatto la stessa domanda 1000 anni fa, ti avrei risposto invece che la violenza del marito era un attacco satanico e che - permettendo ciò - Dio la mette alla prova per farle guadagnare il Paradiso. Se dopo lei diventa aggressiva e violenta, è perché ha ceduto alla tentazione di Satana.
Questa spiegazione soddisfaceva la gente di allora. E non è affatto piu falsa di quella psicologica moderna.
In altre epoche ti avrei risposto ancora un'altra cosa. Anche quella non sarebbe stata peggio delle altre. :mah:
Soddisfano tutte lo stesso bisogno.
ánimo y fuerza

Tsunki

Avatar utente
Sabry
Messaggi: 78
Iscritto il: gio 24 mar 2016, 17:46

Re: Femminicidi

Messaggio Inviato da: Sabry » mar 5 lug 2016, 21:38

Sono molto soddisfatta della risposta sciamanica!!! :)
Grazie Tsunki
Spiriti non dimenticano

Avatar utente
Tsunki
Administrator
Messaggi: 4404
Iscritto il: gio 7 dic 2006, 20:26
Località: Amazzonia, Australia, Svizzera
Contatta:

Re: Femminicidi

Messaggio Inviato da: Tsunki » mer 6 lug 2016, 11:21

Sabry ha scritto:Sono molto soddisfatta della risposta sciamanica!!! :)
E quale sarebbe?
Non mi sono accorto di aver dato una... risposta sciamanica :D
ánimo y fuerza

Tsunki

Avatar utente
Sabry
Messaggi: 78
Iscritto il: gio 24 mar 2016, 17:46

Re: Femminicidi

Messaggio Inviato da: Sabry » mer 6 lug 2016, 13:53

"Almeno questo è ciò che appare di solito in questa Realtà.
Nell'Altra Realtà è tutto...diverso, ma è impossibile vederlo qui o in un forum"

Due righe che racchiudono un Universo di Conoscenza e Speranza :)
Spiriti non dimenticano

Avatar utente
Sabry
Messaggi: 78
Iscritto il: gio 24 mar 2016, 17:46

Re: Femminicidi

Messaggio Inviato da: Sabry » mer 6 lug 2016, 14:08

Quel "diverso" trasmette molto, nonostante apparentemente nulla si veda.
La trovo una risposta sciamanica.
Spiriti non dimenticano

Avatar utente
Maldito
Messaggi: 792
Iscritto il: mar 2 gen 2007, 18:58
Località: Uzzano Toscana
Contatta:

Re: Femminicidi

Messaggio Inviato da: Maldito » sab 9 lug 2016, 2:53

[
Ultima modifica di Maldito il dom 17 lug 2016, 12:43, modificato 2 volte in totale.
“Un Kolibrì dorato arrivò volando a casa nostra e portò una nuova alba sul nostro altare. La luce si avvicina riflettendo la gioia che soffia il vento svegliandosi un nuovo giorno e la freschezza della montagna porta l'essenza di un Kolibrì innamorato”.

Avatar utente
Maldito
Messaggi: 792
Iscritto il: mar 2 gen 2007, 18:58
Località: Uzzano Toscana
Contatta:

Re: Femminicidi

Messaggio Inviato da: Maldito » sab 9 lug 2016, 3:08

Forse sarà che son tornato da poco da una Limpieza di casa e mi sento leggermente alticcio...quindi per rompere un po' il tedio e le banalità di questo Argomento cito da http://www.ilmucchioselvaggio.org
Questo inciso non c'entra come il cavolo a merenda. E poi, come si dice a Prato: "Se un c'entra, ci si pigia!".
Wicasa e Winyan vengono spesso tradotti come “uomo” e “donna”, senza una completa spiegazione di questi due termini. Essi implicano una posizione d'onore. Winyan viene usato per indicare una donna che ha raggiunto una buona educazione, maturità e responsabilità. La stessa cosa vale per wicasa rivolto all'uomo. (Wica = maschio, sa = ornamento. Sa è l'abbreviazione di saic'iye, che significa vestirsi. In questo contesto, “sa” può essere tradotto come una realizzazione nelle aree di educazione, maturità e responsabilità). Un uomo non rimane per molto tempo hoksila (ragazzo) ed una donna non rimane per molto tempo wicincala (ragazza), quando essi esibiscono queste qualità. Questo significa anche che quando prendi una decisione, devi seguirla sino alla fine. Tradizionalmente, un giovane uomo o una giovane donna devono raggiungere questo status prima di sposarsi o prima di progettare di costruire una famiglia. Il risultato di quel matrimonio è di sola responsabilità di questi due individui. Loro non hanno nessuno da incolpare per i loro fallimenti, ma loro stessi, perchè loro sono WICASA e WINYAN.
“Un Kolibrì dorato arrivò volando a casa nostra e portò una nuova alba sul nostro altare. La luce si avvicina riflettendo la gioia che soffia il vento svegliandosi un nuovo giorno e la freschezza della montagna porta l'essenza di un Kolibrì innamorato”.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti