COME MAI L'ITALIA È L'EPICENTRO DEL CONTAGIO?

Tutto ciò che riguarda lo sciamanesimo

Moderatori: Pinchuruwia, Mayu, Tuna

Rispondi
  • Autore
    Messaggio
Avatar utente
Tsunki
Administrator
Messaggi: 4376
Iscritto il: gio 7 dic 2006, 20:26
Località: Amazzonia, Australia, Svizzera
Contatta:

COME MAI L'ITALIA È L'EPICENTRO DEL CONTAGIO?

Messaggio Inviato da: Tsunki » mer 11 mar 2020, 17:25

La domanda che pongo è: come mai l'Italia è il luogo più contagioso del mondo, dopo la Cina? Perché proprio in Italia ci sarebbe il crogiuolo del Coronavirus?
Nessun altro ha più contagi né più morti!
L'Italia e in particolare la Lombardia ha una grossa comunità cinese, ma la Francia forse ne ha una ancora più grande (difficile a dirsi per via dei moltissimi sans papier). Come mai allora?

Guardatevi un po' questo video...



In fondo alla clip faccio anche a tutti una domanda che ho già posto nel primo di questi video... :???:

Buova visione!
ánimo y fuerza

Tsunki

Avatar utente
Kaya
Messaggi: 818
Iscritto il: mer 27 dic 2006, 9:11
Località: Torino

Re: COME MAI L'ITALIA È L'EPICENTRO DEL CONTAGIO?

Messaggio Inviato da: Kaya » mer 11 mar 2020, 23:05

Sono le leggi della Natura.
L'Italia è un vecchio animale malandato, malato, debole e ferito, che non vede il suo futuro.
La sua anima ha paura perché aspetta la morte e sa che qualsiasi predatore passerà lì vicino, anche il meno pericoloso (basta un coyote, non c'è bisogno di un puma) lo attaccherà e lui non potrà sfuggire al suo destino.

Il destino dell'Italia è segnato ormai da tempo: uno dei paesi al mondo con il minor tasso di natalità e il più alto numero di persone anziane, senza industrie, senza risorse naturali, senza soldi da investire, ecc. ecc..
E i predatori, in natura, fiutano la preda che ha paura, distinguono in un branco in fuga l'animale ferito o malandato da attaccare per primo.
Questo stanno facendo gli Spiriti: hanno fiutato la preda impaurita e malridotta e l'attaccano ripetutamente.
E gli avvoltoi e i mangiatori di carogne stanno ad aspettare intorno ad una bestia agonizzante.

Ed è giusto che sia così, per la conservazione della specie, l'individuo più debole deve soccombere.
Solo così la singola specie sarà forte e sana e si perpetuerà.

Per assurdo, il coronavirus ci starebbe pure facendo un favore, se lo lasciassimo fare: porterebbe nella tomba un pò di vecchietti malandati, che in natura avrebbero dovuto essere morti da tempo.
Ma questo non si può dire, perché non politicamente corretto, oltre che per mancanza di conoscenza da parte del pensiero comune delle leggi immutabili che regolano Nonna Terra.

Animo y Fuerza

Avatar utente
Yanas
Curandero
Messaggi: 668
Iscritto il: lun 8 ott 2007, 10:22
Località: Roma

Re: COME MAI L'ITALIA È L'EPICENTRO DEL CONTAGIO?

Messaggio Inviato da: Yanas » ven 13 mar 2020, 19:29

Scrivo per quanto riguarda non il numero dei contagi, ma per i vari eventi che abbiamo vissuto in Italia in questi ultimi anni (terremoti, alluvioni, catastrofi tipo il crollo del ponte). Anche io vedo cose simili a quelle che vede Kaya.

Mi è capitato di notare tante volte, sulle persone, un insieme di problemi fisici (malattie, fratture, depressione, ecc.) che - agli occhi della medicina ufficiale - erano completamente separati e autonomi mentre invece, sciamanicamente, non lo erano assolutamente, anzi. Erano collegatissimi! Molte volte tanti problemi "completamente autonomi" mi sono sembrati come sinistri scricchiolii di un corpo che stava per "crollare". E molto spesso ho, purtroppo, riscontrato che era così.
Ecco, la situazione in Italia mi sembra la stessa.
Però, aggiungo, l'Italia è collegata con tutta l'Europa, ormai. Nè più, né meno, come un piede è collegato alla gamba ed entrambi al corpo.
imho
Yanàs

Avatar utente
Yampuna
Messaggi: 269
Iscritto il: lun 7 nov 2011, 18:28

Re: COME MAI L'ITALIA È L'EPICENTRO DEL CONTAGIO?

Messaggio Inviato da: Yampuna » dom 15 mar 2020, 11:56

Oggi , guardando un video, mi è tornato in mente la Parabola dei talenti che ci hai ricordato in Australia.

Non è che la sfortuna dell’Italia sia, in parte, spiegabile dalla Parabola?
Ho riletto la Parabola: c’è la Paura del servo per la durezza del Padrone ( non è però che gli altri paesi europei stanno messi meglio , vedendo le foto inviate dai cerchioti che vivono all’estero, con scaffali dei supermercati svuotati in Germania o Inghilterra…); c’è il fatto di non fare niente, non prendere iniziative (nenche di affidare il denaro al banchiere per avere l’interesse…), essere passivi/subire le situazioni ( ad es. al di là di come uno la pensa, l’atteggiamento dell’Italia verso l’Euro/Autorià Europee è quantomeno passivo e di sudditanza…)
Il servo alla fine della Parabola viene infatti chiamato fannullone e gettato nelle tenebre...

Come spesso ricordi non tutti hanno talenti, però l’Italia, come detto anche da Giacomo nell’altra discussione, probabilmente, riferendoci alla Parabola, almeno un talento ce l’ha e non sfruttandolo, si attira la sfortuna.

Avatar utente
Tsunki
Administrator
Messaggi: 4376
Iscritto il: gio 7 dic 2006, 20:26
Località: Amazzonia, Australia, Svizzera
Contatta:

Re: COME MAI L'ITALIA È L'EPICENTRO DEL CONTAGIO?

Messaggio Inviato da: Tsunki » gio 19 mar 2020, 19:14

Perché l'Italia ha più morti addirittura della Cina?
Lo Spirito dell'Epidemia ha dei messaggi che sembra voler portare all'Europa e all'Italia in pariticolare.
Buona visione!

ánimo y fuerza

Tsunki

Avatar utente
Mayu
Curandero
Messaggi: 1566
Iscritto il: ven 26 gen 2007, 9:24
Località: Il mondo
Contatta:

Re: COME MAI L'ITALIA È L'EPICENTRO DEL CONTAGIO?

Messaggio Inviato da: Mayu » dom 29 mar 2020, 15:28

Sembrerebbe che Facebook non permetta di postare questo video. A quanto pare vari si sono trovati bannati messaggi.
"Le Parole dello Sciamano" - La realtà vera è altrove, è completamente diversa da quello che ci appare.

Avatar utente
Tsunki
Administrator
Messaggi: 4376
Iscritto il: gio 7 dic 2006, 20:26
Località: Amazzonia, Australia, Svizzera
Contatta:

Re: COME MAI L'ITALIA È L'EPICENTRO DEL CONTAGIO?

Messaggio Inviato da: Tsunki » dom 29 mar 2020, 15:33

Pare che FB, dicono, abbia iniziato a utilizzare un algoritmo di censura (senza nessuna verifica umana) che banna un po’ di tutto , anche senza alcun senso. È stato segnalato da varie parti.
Ma è utile : ci dà un assaggio del futuro che ci attende!
ánimo y fuerza

Tsunki

Avatar utente
Nico
Curandero
Messaggi: 870
Iscritto il: mar 23 giu 2009, 18:16
Località: Monopoli, Brescia

Re: COME MAI L'ITALIA È L'EPICENTRO DEL CONTAGIO?

Messaggio Inviato da: Nico » dom 29 mar 2020, 21:52

Mayu ha scritto:
dom 29 mar 2020, 15:28
Sembrerebbe che Facebook non permetta di postare questo video. A quanto pare vari si sono trovati bannati messaggi.
Nel gruppo ho inserito il link è funziona. Non esce l' anteprima ma si può accedere al video senza problemi. Anche tutti gli altri video funzionano. Al momento nel gruppo non c'è censura.
Animo y fuerza

Nico

Avatar utente
Maldito
Messaggi: 792
Iscritto il: mar 2 gen 2007, 18:58
Località: Uzzano Toscana
Contatta:

Re: COME MAI L'ITALIA È L'EPICENTRO DEL CONTAGIO?

Messaggio Inviato da: Maldito » sab 16 gen 2021, 6:38

Tsunki ha scritto:
dom 29 mar 2020, 15:33
ci dà un assaggio del futuro che ci attende!
Ci sono stato e te lo sai. :beer:
Il futuro che ho vissuto io però è già in parte arrivato. Mamma mia! Che pizza ! Diocenescampieliberi. :huh:
Lo scenario non è apocalittico, come molti oracolano a casaccio... è triste...tristissimo e soprattutto desolato! :cry:
Ci aspetta una realtà di automazione indotta, volontaria e involontaria e (in parte) lo è già adesso.
Havete notato i robot-umani che vagano per le strade? Vi siete accorti vero? ah ! :shock:
Adesso l'Italia è al centro, non più del contagio, ma dell'attenzione del mondo del consumo, a tutto tondo. Ovviamente tutto il mondo è così global-customer . Così è.
Havremo - scusate ma la H mi piace - un popolo di consumatori di allevamento con un bellissimo e rincuorante manuale di vita...robottizzata sì ma SICURA. Tutto in security-protocol . Meglio di così... un amarissimo Lucano! :beer:
Occorrono Comunità sciamaniche. Riborda: Tsunki lo ha detto, ripetuto tante volte. Adesso non lo dice nè lo scrive più. Chaman è chaman :)
Naturalmente tutto ciò che scrivo è: I.M.H.O. .
Non aggiungo alter. A leggervi.
AyF
“Un Kolibrì dorato arrivò volando a casa nostra e portò una nuova alba sul nostro altare. La luce si avvicina riflettendo la gioia che soffia il vento svegliandosi un nuovo giorno e la freschezza della montagna porta l'essenza di un Kolibrì innamorato”.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 5 ospiti