Karma e reincarnazione

Tutto ciò che riguarda lo sciamanesimo

Moderatori: Tuna, Pinchuruwia, Mayu

  • Autore
    Messaggio
espansione

Messaggio Inviato da: espansione » mar 23 mar 2010, 12:08

a volte è più semplice sapere cosa prova una pianta
che sapere cosa sta provando la persona più vicina a te!!

Avatar utente
Tsunki
Administrator
Messaggi: 4139
Iscritto il: gio 7 dic 2006, 20:26
Località: Amazzonia, Australia, Svizzera
Contatta:

Messaggio Inviato da: Tsunki » mar 23 mar 2010, 12:09

espansione ha scritto:a volte è più semplice sapere cosa prova una pianta
che sapere cosa sta provando la persona più vicina a te!!
Solo perché la pianta non ti smentisce e tu puoi attribuirle i sentimenti che vuoi. :wink:
ánimo y fuerza

Tsunki

espansione

Messaggio Inviato da: espansione » mar 23 mar 2010, 12:14

Tsunki ha scritto:
espansione ha scritto:a volte è più semplice sapere cosa prova una pianta
che sapere cosa sta provando la persona più vicina a te!!
Solo perché la pianta non ti smentisce e tu puoi attribuirle i sentimenti che vuoi. :wink:
può essere che la pianta ha emozioni più pure e meno accavallate e con strati meno complessi da essere compresa più facilmente?

può essere che una pianta se non sta bene nell'ambiente in cui è muore mentre una persona muore più lentamente giustificando perennemente la sua permanenza in una situazione non gradita?

o forse è tutto solo una questione di come vogliamo vedere le cose e non lasciare che le cose siano

John Thot
Messaggi: 71
Iscritto il: mar 19 gen 2010, 3:41
Località: Provincia di vicenza dove fanno la polenta buona

Messaggio Inviato da: John Thot » mar 23 mar 2010, 12:16

Solo perché la pianta non ti smentisce e tu puoi attribuirle i sentimenti che vuoi.
Qui Tsunki sta implicitamente dicendo due cose:
-non possiamo sapere cosa prova una pianta ragionandoci...
-lui in qualche modo sà che percezioni o sentimenti ha

francesca
Messaggi: 213
Iscritto il: dom 6 dic 2009, 5:09
Località: Bari

Messaggio Inviato da: francesca » dom 26 ago 2012, 9:08

Qualcuno di voi ha visto mai questa puntata di voyager?
Penso risalga a 2 anni fa.
Molto interessante...

http://www.youtube.com/watch?v=lJYR-W6q ... ure=relmfu

Avatar utente
Mayu
Curandero
Messaggi: 1439
Iscritto il: ven 26 gen 2007, 9:24
Località: Il mondo
Contatta:

Messaggio Inviato da: Mayu » mar 28 ago 2012, 7:36

francesca ha scritto:Qualcuno di voi ha visto mai questa puntata di voyager?
No, ma quando sento di Voyager ormai mi viene in mente Kazzenger:
http://www.youtube.com/watch?v=_yi7gsc4EJk

Bassa opinione della trasmissione? ;-)
- Coraggio è ciò che ti fa attraversare le paure che ti separano da ciò che ha veramente valore

francesca
Messaggi: 213
Iscritto il: dom 6 dic 2009, 5:09
Località: Bari

Messaggio Inviato da: francesca » mar 28 ago 2012, 8:28

May non è una ricerca condotta da Voyager, come avrai inteso all'inizio del video.
E' un documentario andato in onda sulla BBC http://www.youtube.com/watch?v=2Wh0OsVtdeE e Voyager l'ha semplicemente veicolato sulla televisione italiana...

Guarda il video in inglese se non ti fidi della traduzione italiana...:lol: :lol:

Avatar utente
Taranis
Messaggi: 617
Iscritto il: mar 8 set 2009, 15:24
Località: Piemonte

Messaggio Inviato da: Taranis » mar 28 ago 2012, 9:09

francesca ha scritto:Qualcuno di voi ha visto mai questa puntata di voyager? Penso risalga a 2 anni fa.
Molto interessante...
http://www.youtube.com/watch?v=lJYR-W6q ... ure=relmfu
Io invece l'ho trovato interessante, uno di quei casi difficili da ignorare anche per il più scettico degli scettici.

In un Cerchio passato abbiamo affrontato anche il discorso reincarnazione/altre vite, ma la visione sciamanica, pur prevedendo
altre esistenze, è alquanto diversa da quella indù/buddista.
Le vite non sono messe in stretto ordine temporale (che sciamanicamente non determina un "prima ed un dopo",
ma più un "qui e là") ma esistono in quanto parte di "ciò" che costituisce "te" costituisce allo stesso tempo altri esseri e,
a seconda della quantità in comune di quel "ciò" possono affiorare o meno ricordi delle altre vite.
Per capirlo meglio però si dovrebbe parlare di Flusso, di ciò che siamo realmente in tale visione e sinceramente diventerebbe difficile su un Forum.

Avatar utente
Mayu
Curandero
Messaggi: 1439
Iscritto il: ven 26 gen 2007, 9:24
Località: Il mondo
Contatta:

Messaggio Inviato da: Mayu » mar 28 ago 2012, 9:57

Taranis ha scritto:Per capirlo meglio però si dovrebbe parlare di Flusso, di ciò che siamo realmente in tale visione e sinceramente diventerebbe difficile su un Forum.
Per capirlo meglio si dovrebbe sperimentare il Flusso entrandoci! ;-)
- Coraggio è ciò che ti fa attraversare le paure che ti separano da ciò che ha veramente valore

Avatar utente
Taranis
Messaggi: 617
Iscritto il: mar 8 set 2009, 15:24
Località: Piemonte

Messaggio Inviato da: Taranis » mar 28 ago 2012, 11:29

Mayu ha scritto:
Taranis ha scritto:Per capirlo meglio però si dovrebbe parlare di Flusso, di ciò che siamo realmente in tale visione e sinceramente diventerebbe difficile su un Forum.
Per capirlo meglio si dovrebbe sperimentare il Flusso entrandoci! ;-)
... ed uscendone. :D

francesca
Messaggi: 213
Iscritto il: dom 6 dic 2009, 5:09
Località: Bari

Messaggio Inviato da: francesca » mar 28 ago 2012, 16:09

Questo è il link di cui parlo sotto.
http://www.youtube.com/watch?v=vab1MLfgvPY
Ultima modifica di francesca il mar 28 ago 2012, 16:28, modificato 1 volta in totale.

francesca
Messaggi: 213
Iscritto il: dom 6 dic 2009, 5:09
Località: Bari

Messaggio Inviato da: francesca » mar 28 ago 2012, 16:20

Avevo letto l'articolo sul flusso precedentemente ma, considerato che in questo topic si era parlato di karma e reincarnazione in maniera eccessivamente teorica - o, forse, non se ne era parlato proprio - ho pensato che una testimonianza sarebbe servita di più...

Forse è l'unico modo di "parlare" in un forum del flusso, ammettendo che si possa parlarne...

Anche a me ha colpito molto questo caso, praticamente coincideva tutto, peccato per il nome del padre, pare che il bambino si ricordava un nome assonante con l'originale.
E poi la faccia che ha fatto quando si è avvicinato ed è entrato in casa... :shock:

Nella puntata di Voyager alla fine fanno anche vedere una seduta di ipnosi regressiva. (Anche se non penso si avvicini lontanamente all'entrare nel flusso...)

Avatar utente
Taranis
Messaggi: 617
Iscritto il: mar 8 set 2009, 15:24
Località: Piemonte

Messaggio Inviato da: Taranis » mar 28 ago 2012, 18:25

francesca ha scritto: Forse è l'unico modo di "parlare" in un forum del flusso, ammettendo che si possa parlarne...
A mio avviso sarebbe un pò come parlare d' Amore fra single alla prima esperienza, tanto bla bla bla senza senso su chiacchiere scritte da altri.
Meglio sperimentare. :wink:

SHR
Messaggi: 16
Iscritto il: lun 1 lug 2019, 16:14
Località: Monopoli (Bari)

Samsara

Messaggio Inviato da: SHR » lun 22 lug 2019, 15:48

Parlando con appassionati e leggendo, si sostiene in maniera categorica che soltanto l'Uomo può saltare via dalla ruota del samsara. Neanche gli dei (o Deva), neanche gli animali. Fino a poco tempo fa sarei stato in accordo con ciò, ma ora, leggendo il libro di Tsunki-Mayu Tuntiak e leggendo vari "semi" lanciati qua e là nella pagina facebook de il tamburo dello sciamano, non ne sono più sicuro, soprattutto per ciò che ha detto Tsunki circa il fatto che l'Uomo non ha il massimo di saggezza su questo pianeta.
Qualcuno mi può aiutare a capire meglio ? Grazie

Avatar utente
Mayu
Curandero
Messaggi: 1439
Iscritto il: ven 26 gen 2007, 9:24
Località: Il mondo
Contatta:

Re: Samsara

Messaggio Inviato da: Mayu » lun 22 lug 2019, 18:26

Mi piace ricordare una storiella zen, molto sagace:

Un giorno l'imperatore domandò a Gudo: "Dove va dopo la morte colui che ha ricevuto l'illuminazione?".
Gudo rispose: "Non lo so".
"Perché non lo sai?", chiese l'imperatore.
"Perché non sono ancora morto", rispose Gudo.


Si potrebbe terminare qui. Sarebbe la risposta più onesta.

Non so bene cosa sia il Samsara, perché è cosa che appartiene a tradizioni indiane - dell'India.

Per quel pochissimo che ne so - e quindi rischio di dire qualcosa di inesatto - è incentrato sul fatto che l'anima si reincarni in una sequenze di vite di persone o animali diversi. Già il fatto che ci sia un prima e un dopo non è quello che si sperimenta nella pratica sciamanica profonda.

Entrando nel flusso si scopre che il tempo esiste, sì, ma non scorre. È come se fosse un'altra coordinata in una mappa.

Inoltre ci sono eventi nel futuro che influenzano eventi del passato. Faccio un esempio: la morte di mio padre (avvenuta quando avevo 37 anni) mi ha "causato" una malattia ai reni ad un anno e mezzo. L'ho scoperto di recente.

Le varie esistenze (Tsunki ne parla esaustivamente qui: https://www.sciamanesimo.org/articoli/flusso ) scorrono parallele. Si influenzano l'un l'altra? Sì. Quindi una cosa che succede in una vita "futura" può "modificare" una vita "passata".

Ahimé tutta la "spiritualità" moderna è infarcita di tutte queste credenze, che andavano bene un tempo, ma forse è arrivato il momento di guardare le cose diversamente.

Infine (e l'articolo di Tsunki lo spiega bene) quello che c'è in altre vite è solo un flusso di potere che passa attraverso di noi, ma la persona/animale/essere di quelle esistenze non è ciò che siamo adesso.

La nostra identità muore con questa vita.

Molto comunque non è comprensibile dalla mente. Non a caso sono sempre state usate storie, miti, ma la realtà è altra. Qualcosa lo si può carpire con l'esperienza sciamanica.

Altro articolo che ne fa accenni (leggere le varie pagine): https://www.sciamanesimo.org/sciamanesimo.php
- Coraggio è ciò che ti fa attraversare le paure che ti separano da ciò che ha veramente valore

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite