GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Tutto ciò che riguarda lo sciamanesimo

Moderatori: Pinchuruwia, Mayu, Tuna

  • Autore
    Messaggio
Avatar utente
Tsunki
Administrator
Messaggi: 4270
Iscritto il: gio 7 dic 2006, 20:26
Località: Amazzonia, Australia, Svizzera
Contatta:

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: Tsunki » gio 14 mag 2020, 18:48

Sono un po' preoccupato.
C'è il rischio forse di una nuova ondata.
Ho raccomandato (anche da poco in una risposta su youtube) di essere molto prudenti nel riaprire e riprendere la vita quasi normale. Imprudenze possono risvegliare la pantera e attirarne l'attenzione.
Sento un pericolo vicino, non vicinissimo... Lombardia, credo.
Cercherò di ricontattare Nimur.
ánimo y fuerza

Tsunki

Avatar utente
Yantàna
Messaggi: 374
Iscritto il: dom 16 mar 2014, 13:27

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: Yantàna » gio 14 mag 2020, 19:55

Temo che se la Pantera si nutre di qualunque paura... anche quella della crisi economica a venire per esempio... in questo momento, in Italia, sarà come me quando il vicino di casa fa al griglia. :drool: :drool: :drool:

Avatar utente
Laura
Messaggi: 193
Iscritto il: ven 11 set 2015, 19:31

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: Laura » ven 15 mag 2020, 11:59

La Lombardia è una Regione satura e trascurata, sotto tutti i punti di vista.
C'è molta confusione, sovrappopolata, sempre meno Natura per dare spazio a costruzioni (spesso inutili ed inutilizzate), il costo della vita è esasperato, tanto lavoro (sfruttamento), reddito insufficiente, malanimo e criminalità in crescendo. Tutte condizioni che, nel tempo, han dato origine ad un notevole degrado generale, a mio avviso. Rispetto, perlomeno, a vent'anni fa.
Prima che venissi via, stavano chiudendo molte imprese, anche attività nei centri commerciali (tutto dire).

Troppi pensano ancora, legati allo stereotipo di un tempo, che sia fonte di benessere e ricchezza ma non si accorgono, o negano che sia, oramai, poco più che un deserto prosciugato, che cerca d'essere spremuto ancora ed ancora.
C'era molta paura anche prima, almeno io avvertivo questo. Quella ulteriore, generata dall' ultimo periodo e dallo stato economico conseguente, potrá solo che aggravarne le condizioni.

Per me che ci sono nata e cresciuta, negli ultimi anni, era diventata sempre più invivibile, cupa e pesante; negativa.
Tant'è che anche il solo attraversarla per venire ai Cerchi mi infastidiva e mi accorgevo di esserci, senza nemmeno guardare la strada. Dalla pesantezza nel plesso.

Credo Nimur (e non solo) possa esserne molto attratta.
Kakaram Ajastà

Avatar utente
Yanas
Curandero
Messaggi: 650
Iscritto il: lun 8 ott 2007, 10:22
Località: Roma

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: Yanas » ven 15 mag 2020, 13:40

Tsunki ha scritto:
gio 14 mag 2020, 18:48
Sono un po' preoccupato.
C'è il rischio forse di una nuova ondata. (...) Imprudenze possono risvegliare la pantera e attirarne l'attenzione.
Sento un pericolo vicino, non vicinissimo... Lombardia, credo.

Mi chiedo perché tutto ciò proprio in Lombardia?
...Perché è un pò il "cuore pulsante" e il "polmone" dell'economia in Italia?


E qui mi ricollego con un altro post di Tsunki, sull'argomento: "COME MAI L'ITALIA È L'EPICENTRO DEL CONTAGIO?"
Tsunki ha scritto:
mer 11 mar 2020, 17:25
La domanda che pongo è: come mai l'Italia è il luogo più contagioso del mondo, dopo la Cina? Perché proprio in Italia ci sarebbe il crogiuolo del Coronavirus?
Nessun altro ha più contagi né più morti!
L'Italia e in particolare la Lombardia ha una grossa comunità cinese, ma la Francia forse ne ha una ancora più grande (difficile a dirsi per via dei moltissimi sans papier). Come mai allora?
Come Tsunki diceva tempo fa, l'Italia è divenuta il centro del contagio in Europa mentre - in una classifica tutta italiana - Milano è poi divenuta il centro del contagio in Italia.


A me sembra quasi che questo virus cerchi di colpire al cuore e ai polmoni, sia fisicamente che metaforicamente.
Colpisce il cuore pulsante e i polmoni dell'economia italiana (Milano), come colpisce il cuore e i polmoni delle persone fisiche, in un (triste) gioco di sovrapposizione tra questa realtà e l'Altra...
Imho
Yanàs

Avatar utente
Yantàna
Messaggi: 374
Iscritto il: dom 16 mar 2014, 13:27

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: Yantàna » ven 15 mag 2020, 14:47

Tsunki ha scritto:
gio 14 mag 2020, 18:48
C'è il rischio forse di una nuova ondata.
Pare che l'ondata, in effetti, ci sia stata stanotte... http://www.rainews.it/dl/rainews/artico ... 70d6e.html

Speriamo sia solo questa...

Avatar utente
Rossella
Messaggi: 29
Iscritto il: mer 12 ott 2011, 19:56

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: Rossella » ven 15 mag 2020, 18:08

È stato un signor temporale... Con tuoni e fulmini... per tutta la notte. Niente male davvero.
Scherzi a parte, non è una guerra, ma una severa lezione si.
Che non stiano imparando. Speriamo di uscire e che tutto torni come prima.

Perché Milano così impattata? Ci stavo pensando anche io.
Forse bisogna capire perché siamo prede succulente... Forse perché se a noi ci fermi, collassiamo?
Staremo attenti quaggiù.

Avatar utente
nanki
Curandero
Messaggi: 1015
Iscritto il: mer 27 dic 2006, 14:55

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: nanki » mar 19 mag 2020, 8:55

Rossella ha scritto:
ven 15 mag 2020, 18:08

Che non stiano imparando. Speriamo di uscire e che tutto torni come prima.

prima dici che non stiamo imparando nulla e poi speri che tutto torni come prima... :lolpc:
in quel momento consumati dalla fiamma di un fuoco eternamente acceso dentro di loro,
essi potranno finalmente svanire da questa terra, librandosi nel più libero dei voli.
e sarà come se essi non siano mai esistiti.

Avatar utente
Rossella
Messaggi: 29
Iscritto il: mer 12 ott 2011, 19:56

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: Rossella » mar 19 mag 2020, 13:36

Mi sono espressa male...
Intendevo che non stiamo imparando e si vede da come la maggior parte delle persone stia solo aspettando di uscire per tornare alla "normalità" senza cambiare nulla.

Avatar utente
Howlinwolf
Messaggi: 258
Iscritto il: lun 6 ago 2012, 14:45
Località: Sassari

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: Howlinwolf » mar 19 mag 2020, 19:28

https://www.theguardian.com/world/2020/ ... d-19-cases non proprio vicino, ma neanche lontano...

Avatar utente
Yuma
Tséntsakero
Messaggi: 753
Iscritto il: mer 31 gen 2007, 20:37

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: Yuma » mer 20 mag 2020, 20:01

Io da qualche giorno ho la sensazione forte e presente di una ripartenza dei contagi.
Non è un ragionamento, è qualcosa che sento a pelle; probabilmente il famoso calo di attenzione di cui parlava Tsunki.
Che riaumentino i contagi è praticamente una certezza; non richiuderanno tutto, ma faranno interventi limitati alle zone più pericolose, alle case di riposo , magari qualche misura di contenimento per dare la dimostrazione che tutto è sotto controllo; molte cose non emergeranno; non si tornerà a 5000 contagi al giorno ufficiali, l'SSN terrà o lo faranno ufficialmente tenere comunque.
C'è bisogno a questo punto di tutelare l'economia ed il turismo; l'importante è che la situazione non scappi troppo di mano e non si ritornerà al lockdown totale precedente; semplicemente perché non ce lo possiamo più permettere.
Spero nell'aumento dei tamponi, delle app, nell'uso delle mascherine ecc, ecc in modo che i contagi si mantengano comunque su valori accettabili..
E soprattutto spero di sbagliarmi.

Yuma

Avatar utente
Yanas
Curandero
Messaggi: 650
Iscritto il: lun 8 ott 2007, 10:22
Località: Roma

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: Yanas » gio 21 mag 2020, 12:09

Yuma ha scritto:
mer 20 mag 2020, 20:01
Io da qualche giorno ho la sensazione forte e presente di una ripartenza dei contagi.
Non è un ragionamento, è qualcosa che sento a pelle; probabilmente il famoso calo di attenzione di cui parlava Tsunki. (...)
Spero nell'aumento dei tamponi, delle app, nell'uso delle mascherine ecc, ecc in modo che i contagi si mantengano comunque su valori accettabili..
E soprattutto spero di sbagliarmi.
Yuma
Ciao Yuma,
Io sono abbastanza contraria alla "app": qui stiamo parlando di libertà costituzionali che potrebbero essere calpestate in un attimo, se qualcuno volesse farne un uso non consono... Su tutto il resto (ad es. l'uso delle mascherine), mi trovi perfettamente d'accordo!
...anche se, da quello che scrivi, mi sembra leggere tra le tue parole una buona dose di preoccupazione e di paura...
Yanàs

Avatar utente
Yuma
Tséntsakero
Messaggi: 753
Iscritto il: mer 31 gen 2007, 20:37

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: Yuma » gio 21 mag 2020, 18:15

Ciao Yanas.
In realtà non sono particolarmente preoccupato, in realtà non lo sono mai stato particolarmente anche se ho rispettato in maniera rigorosa le disposizioni e continuo a farlo.
Non credo si torni in ogni caso come durante il lockdown, anche se riamenteranno sicuramente i contagi.
Semplicemente inizieremo a conviverci; sono convinto che lanche a percentuale di morti sui contagi comunque diminuisca molto, quella reale sembra sia attorno l'1% dei contagi, non il 12%.
E' che non posso fare a meno di notare che molti ora sono molto poco attenti, oltre misura, con il rischio che Nimur attacchi di nuovo.
A conferma di quanto Tsunki afferma da sempre.
Stiamo a vedere; intanto stiamo vivendo cambiamenti economici e culturali molto veloci (gli italiani in fila...incredibile!).

Avatar utente
Maldito
Messaggi: 754
Iscritto il: mar 2 gen 2007, 18:58
Località: Uzzano Toscana
Contatta:

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: Maldito » mar 26 mag 2020, 13:37

Tsunki ha scritto:
gio 14 mag 2020, 18:48
Sono un po' preoccupato.C'è il rischio forse di una nuova ondata.Ho raccomandato (anche da poco in una risposta su youtube) di essere molto prudenti nel riaprire e riprendere la vita quasi normale. Imprudenze possono risvegliare la pantera e attirarne l'attenzione.Sento un pericolo vicino, non vicinissimo... Lombardia, credo.Cercherò di ricontattare Nimur.
Ancora la nuova ondata non è arrivata e le "misure" di protezione sembra facciano effetto.
Peccato, però! Noi italiani, e specialmente i lumbards, ce lo meriteremmo davvero anche se rischio di essere un po' non politicamente corretto .
Perchè??? Perchè siamo un popolo di mollaccioni: un'accozzaglia variegata appiccicata malamente da quel mercenario sabaudo di Giuseppe Garibaldi...pace all'anima suia !
Anche se ci fosse una nuova ondata di contagi, ciò non comporterebbe il caos e i morti iniziali dato che è possibile curare efficacemente e a casa le persone ammalate in fase 1 e 2 . :facepalm:
Certo è sciocco - e qui concordo con lo sciamano - abbassare la guardia e andare in bocca al leone...anzi alla pantera.
Yanas ha scritto:
ven 15 mag 2020, 13:40
Mi chiedo perché tutto ciò proprio in Lombardia?...Perché è un pò il "cuore pulsante" e il "polmone" dell'economia in Italia?
Perchè i lombardi similpadani sono la quinta essenza della prosopopea: quelli che lavorano solo loro, si fregiano e gongolano di essere la locomotiva dell'economia italica. :huh:
Essendo il polmone - come asserisci giustamente - il Coronavirus si è appiccicato alla grande e li ha fatti respirare meno per un bel pezzo, contagiando un Paese con la cacaiola pestilenziale. Non a caso il virus attacca le vie respiratorie, polmoni compresi claro.
P.S.: non ce l'ho con i lombardi, anche se può sembrare. :roll:
Yuma ha scritto:
gio 21 mag 2020, 18:15
Non credo si torni in ogni caso come durante il lockdown, anche se riamenteranno sicuramente i contagi.
Caro Falconero: invece io me lo auspico vivamente, come attendo che la “nuova normalità” e il fior di conio “nuovo futuro” sia costellato da situazioni sempre più disagiate - per non dire merdose e tragiche - a carico di noi italiani. Ci arriveremo all'autarchia? 8) Ce lo meritiamo? :???:
Ma perché Maldito scrive questo?!? Semplice: l'italiano, tutto pizza, mafie e mandulino, dà il meglio e il peggio di sé solo in situazioni estreme. Ci meritiamo di toccare il fondo e raschiare il barile, altrimenti tutti continuano a pensare e sperare quando torneranno a fare il barbecue con gli amici o a giocare a freccette nei pubs. Chi visse sperando morì cacando, recita un proverbio. Occorre una overdose di iella anche se la iella si chiamasse Covid-19 o 20.
Rossella ha scritto:
mar 19 mag 2020, 13:36
Intendevo che non stiamo imparando e si vede da come la maggior parte delle persone stia solo aspettando di uscire per tornare alla "normalità" senza cambiare nulla.
Concordo con Rossella. Aggiungo: per cambiare e "per scuotere la gente ci vogliono le bombe" (Cit. E. Bennato).
“Un Kolibrì dorato arrivò volando a casa nostra e portò una nuova alba sul nostro altare. La luce si avvicina riflettendo la gioia che soffia il vento svegliandosi un nuovo giorno e la freschezza della montagna porta l'essenza di un Kolibrì innamorato”.

Avatar utente
Maldito
Messaggi: 754
Iscritto il: mar 2 gen 2007, 18:58
Località: Uzzano Toscana
Contatta:

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: Maldito » mer 27 mag 2020, 3:49

Yantàna ha scritto:
L'Uwishin che diventa influencer su Youtube... questo non lo avrei davvero mai immaginato. Ci voleva proprio una guerra... :rotfl:
__________________________________________________________________________________________________
C'è poco da ridere! Ma quale influencer!?!
Sciamani trasformano e si trasformano in relazione al contesto nel quale vivono.
Youtube è solo un mezzo efficace a disposizione. Un tubo, infatti. Un osso cavo se così lo vuoi immaginare.
Trattieni le tue risa.
Senza offesa e grazie per la comprensione.
A presto rileggerti. :wink:
“Un Kolibrì dorato arrivò volando a casa nostra e portò una nuova alba sul nostro altare. La luce si avvicina riflettendo la gioia che soffia il vento svegliandosi un nuovo giorno e la freschezza della montagna porta l'essenza di un Kolibrì innamorato”.

Avatar utente
Laura
Messaggi: 193
Iscritto il: ven 11 set 2015, 19:31

Re: GUERRA, EPIDEMIA, PAURA

Messaggio Inviato da: Laura » mar 14 lug 2020, 8:52

"Tempi difficili creano uomini forti.
Uomini forti creano tempi facili.
Tempi facili creano uomini deboli.
Uomini deboli creano tempi difficili".

(Proverbio Orientale)
Kakaram Ajastà

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti