Il dono dell'Arutam

Tutto ciò che riguarda lo sciamanesimo

Moderatori: Tuna, Pinchuruwia, Mayu

Rispondi
  • Autore
    Messaggio
Avatar utente
Kaya
Messaggi: 781
Iscritto il: mer 27 dic 2006, 9:11
Località: Torino

Il dono dell'Arutam

Messaggio Inviato da: Kaya » mar 21 lug 2009, 6:29

L'acquisizione dell'Arutam ha cambiato molto la mia vita.
Ho parlato di questi cambiamenti con Tsunki ed egli mi ha chiesto di raccontare nel forum questa storia....
Eccola.

Circa un hanno fa ho partecipato alla ricerca dell'Arutam con esito positivo.
E' stata un'esperienza incredibilmente intensa, digiuni, privazioni e caduta nel fiume vestito compresa ...... (come ricorderanno i compagni di avventura).

L'Arutam che mi è stata donata, direttamente legata al potere di Tsunki (il Signore del mondo sotto le acque), portava in dono una grande fortuna nella vita, anche e soprattutto nelle cose materiali.
Ma Tsunki (lo sciamano sopra le acque), conoscendomi bene, mi ammonì subito di darle (all'Arutam) grande fiducia e di non ostacolarla.
Infatti conosceva perfettamente la mia innata diffidenza e la mia tendenza ad essere "paranoico" (come dice lui, io in realtà ho sempre pensato di essere semplicemente “diffidente”….).
Il tutto connesso alla presenza della lettera I nel mio nome, legata alla paura, che, negli anni, credo anche di aver vinto, a costo di grandi sforzi e tenacia, anche proprio grazie al potere contenuto nel nome stesso (un doppio destino nel nome!).

Pur tuttavia questa paura di fondo rimane sempre latente in me nella vita di tutti i giorni e ciò avrebbe contrastato con il potere del mio Arutam, che aveva bisogno di agire in libertà e senza vincoli.
Insomma, da un lato un Vittorio intrinsecamente pronto ad aspettarsi che le cose volgano al peggio, dall’altra l’Arutam che lavora per fare andare tutto nel modo migliore.

Di questo mi ammoniva lo sciamano, spiegandomi che non era un caso se mi era stato mandato proprio questo Arutam.
Durante questo anno ho quindi costantemente e consapevolmente contrastato la mia naturale tendenza al pessimismo, pensando e agendo sempre come se le cose dovessero andare per il meglio ……
Risultato: una continua fortuna nelle grandi e nelle piccole cose: entrate finanziarie e occasioni di guadagno (naturalmente lavorando, visto che i soldi non piovono esattamente dal cielo), situazioni complicate che si aggiustano da sole per il meglio (il difficile per me è stato proprio continuare a non fare niente e non agitarsi), scelte che si rivelano azzeccate in qualsiasi campo.
Prima o poi proverò anche con il lotto, ma so che devo farlo al momento giusto, cioè quando mi serviranno “effettivamente” tanti soldi.
Insomma, un anno pieno di soddisfazioni, anche se ho dovuto continuamente costringermi a “pensare positivo” (faticosissimo!!) per non ostacolare il dono che mi portava l’Arutam.

Lezione numero uno: sempre avere fiducia nell’Arutam e nei poteri che porta.
Lezione numero due: il potere da solo non basta, bisogna usarlo nel modo corretto ed agire sempre in modo consapevole.
Lezione numero tre: sempre ascoltare i consigli dello sciamano e avere fiducia in lui.

Ringrazio il'Arutam, i miei antenati che l'hanno mandata e lo sciamano. Graçias a todos!


Spero di non avervi annoiato e, anzi, mi interesserebbe molto sapere dagli altri arutameros se e come l’Arutam ha cambiato la loro vita
Animo y fuerza
Kaya
Ultima modifica di Kaya il mar 21 lug 2009, 8:54, modificato 2 volte in totale.

Dhuma

Messaggio Inviato da: Dhuma » mar 21 lug 2009, 7:40

Ti ringrazio tantissimo per la condivisione!
Si noti che scrivi sul forum persino prima di me... e io mi sveglio con il Sole che sorge. Il che è tutto dire! ImmagineImmagineImmagine

Avatar utente
Pinchuruwia
Moderatore
Messaggi: 737
Iscritto il: lun 1 giu 2009, 16:00
Località: Milano

Messaggio Inviato da: Pinchuruwia » mar 21 lug 2009, 8:12

Caro Vittorio,
anch'io ti ringrazio tantissimo per la tua tua condivisione!!
Non sono ancora un arutameros ma, avendo la tua stessa penultima lettera, capisco benissimo la tua diffidenza e la tua paura di fondo (che rimane sempre latente). Anch'io sto facendo fatica nel superarla e spero, come te, con il tempo di riuscire a sconfiggerla.
Cercherò di essere tenace e di ascoltare i consigli dello sciamano! :wink: :wink:
Religion is for people afraid of going to hell, Spirituality is for those who have already been there.

Hathor

Messaggio Inviato da: Hathor » mar 21 lug 2009, 20:09

Ciao Vittorio,
grazie per la condivisione che spero darà sostegno ai nuovi Arutameros :)

La Cerimonia per la ricerca dell'Arutam è stata una delle esperienze piu' belle della mia vita. E' stato come se Dio - o meglio, come direi adesso alla luce di una nuova consapevolezza, un flusso di Déi - mi avesse toccata.

L'Arutam non ha cambiato la mia vita completamente (almeno non ancora) perchè è un Arutam che avevo già da anni ma diventarne consapevole, attraverso la Cerimonia, ha amplificato il suo potere....è come aver messo il turbo :lol:
Diciamo che è stato un anno intenso :)

Inoltre, adesso che scrivo e che tiro le somme del primo anno, mi rendo conto che il suo lavoro è appena iniziato e che mi porterà ancora molte cose nei prossimi anni.

Ho anche dovuto imparare a "domarlo" perchè altrimenti il suo forte potere mi avrebbe travolta.

Sono molto onorata di aver ricevuto dai miei Antenati questo Arutam e auguro ai nuovi Arutameros che possano anche loro essere toccati dagli Déi :)

Suerte ragazzi :lol:

Avatar utente
Mayu
Curandero
Messaggi: 1449
Iscritto il: ven 26 gen 2007, 9:24
Località: Il mondo
Contatta:

Messaggio Inviato da: Mayu » mar 21 lug 2009, 21:35

Grazie Vittorio, Grazie Hator!

Ho bisogno delle vostre parole.

Da Tsunki (quello sopra le acque del lago Maggiore) ho imparato una cosa importante sulla Fortuna, che in parte e' accennata da Vittorio, e che mi va di condividere.

Si parlava della sua collezione di fumetti di Topolino, e gli chiesi se c'e' qualche insegnamento iniziatico che si puo' trarre da quelle storie. Lui rispose che, per esempio, Paperino e' sfortunato perche' e' iracondo. E Gastone e' sempre sorridente!

La Fortuna e' donna, e come le donne, non e' attratta da chi si lamenta, chi e' iracondo, chi e' pessimista e negativo, chi e' depresso o paranoico. Non e' un caso che si dica "Ma tu te le tiri dietro", quando si ha una visione troppo pessimistica delle cose. Si scaccia la Fortuna!

Purtroppo non e' facile, nelle difficolta', essere positivi. Un esempio e' quello di intrusioni che portano depressione, e di conseguenza sfortuna. Pero' lo sforzarsi di "pensare positivo" aiuta.

Pregate perche' abbiamo Fortuna nella ricerca dell'Arutam!

Avatar utente
Mamai
Curandero
Messaggi: 214
Iscritto il: gio 9 lug 2009, 7:56
Località: Sardegna

Messaggio Inviato da: Mamai » mer 22 lug 2009, 14:03

Ciao a tutti, anche io voglio condividere quasi un anno di Arutam.
prima di tutto sono molto contenta di aver fatto la sua ricerca,
per quanto mi riguarda non è stato difficile ho sopportato bene fame e sete e non mi sentivo stanca.. una vacanza insomma...ma
ma gli spiriti sanno dove colpire ANCHE SU QUALCOSA CHE SEMBRA UNA STUPIDAGINE e COSì anche io ho avuto la mia dura prova, quindi consiglio ai prossimi ricercatori di stare all'ellerta: gli spiriti colpiranno nel punto più debole e quando meno ve lo aspettate!
risultato? direi ottimo ho cambiato tutta la mia vita in un anno:
passo passo ho cambiato lavoro, casa e anche uomo e modo di amare!
neanche una rivoluzione sarebbe stata così efficace! :lol:

AGGIUNGO UNA COSA IMPORTANTE: ABBIATE FIDUCIA
credete forse che gli spiriti soddisfino le richieste di chi non si fida di loro?
hanno bisogno di una grande prova e poi saranno generosissimi!
la mia esperienza riguarda la casa: volevo una casa in campagna ma non avevo un lavoro per pagare l'affitto, come fare?
è bastato firmare il contratto e dopo due giorni ho trovato lavoro, facile no?
pazza? si forse.. questo è piaciuto agli spiriti e mi hanno aiutata

se preferite seguite pure la corrente new age che parla del pensiero come energia... cioè otteniamo quello che pensiamo, siamo quello che pensiamo.
fate quello che volete ma siate ottimisti, abbiate fiducia negli spiriti e nello Sciamano che ci guida in questo cammino.

ringrazio il mio Arutam che adesso se la gode in CAMPAGNA :lol:
IL MIO ANIMALE DI POTERE, TUTTI I MIEI SPIRITI AIUTANTI, TSUNKI E TUTTI GLI ALTRI SPIRITI CHE HANNO COLLABORATO E ANCHE VOI TUTTI CHE FATE PARTE DI QUESTA COMUNITà PERCHè ALTRIMENTI NON CI SAREI NEANCHE IO A FARE QUESTO MERAVIGLIOSO VIAGGIO

Avatar utente
Kaya
Messaggi: 781
Iscritto il: mer 27 dic 2006, 9:11
Località: Torino

Messaggio Inviato da: Kaya » mer 22 lug 2009, 15:25

albor ha scritto: Paperino e' sfortunato perche' e' iracondo. E Gastone e' sempre sorridente!

La Fortuna e' donna, e come le donne, non e' attratta da chi si lamenta, chi e' iracondo, chi e' pessimista e negativo, chi e' depresso o paranoico. Non e' un caso che si dica "Ma tu te le tiri dietro", quando si ha una visione troppo pessimistica delle cose. Si scaccia la Fortuna!
Assolutissimamente vero!
Ad esempio ho un collega, soprannominato appunto "pentola di fagioli" perchè è un borbottio e un lamento continuo, a cui continuano a capitare solo cose negative, e anche se gli capita qualcosa di positivo, lui continua a vedere il bicchiere mezzo vuoto! Sono anni che non riesce ad uscire dal pantano che lui stesso si ostina a crearsi.......
La fortuna, stando così le cose, gli gira accuratamente alla larga!

Animo y fuerza
Kaya

Avatar utente
Mayu
Curandero
Messaggi: 1449
Iscritto il: ven 26 gen 2007, 9:24
Località: Il mondo
Contatta:

Messaggio Inviato da: Mayu » mer 22 lug 2009, 16:31

E il dono piu' importante, un sogno che renda la vostra esistenza degna di essere vissuta, perche' utile non solo a voi ma anche agli Spiriti, lo avete ricevuto?

Riuscite a vedere quello che vi ha portato l'arutam in un quadro piu' ampio?

Hathor

Messaggio Inviato da: Hathor » mer 22 lug 2009, 17:41

albor ha scritto: La Fortuna e' donna, e come le donne, non e' attratta da chi si lamenta, chi e' iracondo, chi e' pessimista e negativo, chi e' depresso o paranoico. Non e' un caso che si dica "Ma tu te le tiri dietro", quando si ha una visione troppo pessimistica delle cose. Si scaccia la Fortuna!
Credo che aver capito questo sia un passo importante verso la guarigione della tua vita. Ricordatelo quando verranno i momenti bui.

E non avere paura, vedrai che tutto andrà per il meglio.

I tuoi Antenati ti doneranno l’Arutam piu’ adatto a te in questo momento della tua vita e spero che ti indicheranno anche il tuo Sogno.

Suerte a tutti gli Arutameros, sarò con voi spiritualmente durante la Cerimonia.
albor ha scritto:E il dono piu' importante, un sogno che renda la vostra esistenza degna di essere vissuta, perche' utile non solo a voi ma anche agli Spiriti, lo avete ricevuto?

Riuscite a vedere quello che vi ha portato l'arutam in un quadro piu' ampio?
Sì certo :wink: ed era questa per me la cosa piu' importante.

Dhuma

Messaggio Inviato da: Dhuma » mer 22 lug 2009, 18:30

albor ha scritto: Si parlava della sua collezione di fumetti di Topolino, e gli chiesi se c'e' qualche insegnamento iniziatico che si puo' trarre da quelle storie. Lui rispose che, per esempio, Paperino e' sfortunato perche' e' iracondo. E Gastone e' sempre sorridente!
Si pensi anche a Zio Paperone, il papero che non fa circolare Potere!
Si pensi a Ciccio che vive nella fattoria di Nonna Papera: sempre tranquillo, dorme sempre e non combina nulla!
Si pensi a Qui, Quo e Qua che, a prima vista sembrerebbero tre sosia, mentre in realtà si assomigliano soltanto.

In effetti, qualche insegnamento c'è eccome! :)
Hathor ha scritto:Suerte a tutti gli Arutameros, sarò con voi spiritualmente durante la Cerimonia.
... e con noialtri "cacciatori" che ci buschiamo la piogg... ehm che condividiamo il Potere delle Acque dal Cielo, no? :(

Un pensiero malvagio (e quindi sciamanico) mi attraversa la mente: se gli arutameros arrivano moooooolto agonizzanti alla Cerimonia, magari gli Spiriti potrebbero decidere di risparmiarci la pioggia... facciamo una prova? :twisted: :lol:
-----------------------------------------------------------

Non ho resistito, sono andato fuori tema :P
Ma vi prego, continuate a condividere: è molto bello per noi "nuovi" conoscere le vostre esperienze. :)

Avatar utente
Elena
Messaggi: 254
Iscritto il: lun 8 gen 2007, 16:38
Località: Torino

Messaggio Inviato da: Elena » mer 22 lug 2009, 18:37

Senza pioggia copiosa e abbondanti fulmini non si trova l'Arutam...
Preparati la mantella impermeabile d'ordinanza perchè ne avrai bisogno!! :lol:
Animo y fuerza
Yamà-nùa
Elena

Avatar utente
Mayu
Curandero
Messaggi: 1449
Iscritto il: ven 26 gen 2007, 9:24
Località: Il mondo
Contatta:

Messaggio Inviato da: Mayu » mer 22 lug 2009, 18:51

Hator, grazie per ricordarmi dei momenti bui!

A tal proposito, mi viene in mente il meraviglioso "Non ci resta che piangere" di Benigni e Troisi, in particolare la scena in cui Troisi incontra un piagnone di Savona:

Piagnone: Ricordati che devi morire!
Troisi: Come..?
Piagnone: Ricordati che devi morire!!
Troisi: Va bene....
Piagnone: Ricordati che devi morire!!!
Troisi: Sì..sì...no, mo' me lo segno proprio...

http://www.youtube.com/watch?v=AI96e1vGvpk

:lol: :lol: :lol:

Seriamente, avremo bisogno della vostra presenza spirituale durante la ricerca. Contiamo su di voi!
Ultima modifica di Mayu il ven 24 lug 2009, 16:44, modificato 2 volte in totale.

Hathor

Messaggio Inviato da: Hathor » mer 22 lug 2009, 19:10

Dhuma ha scritto:
Hathor ha scritto:Suerte a tutti gli Arutameros, sarò con voi spiritualmente durante la Cerimonia.
... e con noialtri "cacciatori" che ci buschiamo la piogg... ehm che condividiamo il Potere delle Acque dal Cielo, no? :(
Ma certo Dhuma che sarò anche con voi!

E siccome io sono la Donna dell'Acqua......vi porterò pioggia a catinelle :twisted: sei contento??? :twisted:

Avatar utente
Kaya
Messaggi: 781
Iscritto il: mer 27 dic 2006, 9:11
Località: Torino

Messaggio Inviato da: Kaya » mer 22 lug 2009, 22:13

Aggiungo che la mia situazione finanziaria un anno fa era abbastanza disastrosa e, avendo appena sostenuto la spesa per l'acquisizione degli Tsentsak, non avevo un euro da spendere.
Ma ci tenevo molto a partecipare alla ricerca dell'Arutam insieme a Elena, e così ho stretto ulteriormente la cinghia e mi sono fatto prestare i soldi.
Quest'anno potrei partecipare tranquillamente (si fa per dire!) a due ricerche dell'Arutam, grazie però ai guadagni che mi ha portato in dono l'Arutam stessa. . . .

Animo y fuerza

Kaya

Corvoblu

Messaggio Inviato da: Corvoblu » gio 23 lug 2009, 6:18

albor ha scritto: Seriamente, avremo bisogno della vostra presenza spirituale durante la ricerca. Contiamo su di voi!
ovviamente come in ogni prova abbiamo bisogno del sostegno degli amici :wink: :D (grazie) d'altra parte come in ogni prova :cry: sono la solitudine la fatica e l'intento :evil: , le nostre preghiere personali!, che fanno la differenza.
visti la serietà e il cuore con i quali ti stai preparando già da ora Albor, sarà una bellissima esperienza! 8) :D :P

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti