LA "CACERÍA":

RICERCA TRADIZIONALE DELL'ANIMALE DI POTERE

1a edizione: 10 - 12 agosto 2008 - COMPLETA!

2a edizione: 12 - 14 agosto 2008

 

Per venire incontro alle troppe richieste, la Cerimonia del 10 - 12 agosto, ormai AL COMPLETO e over quota, viene replicata il 12 - 14 agosto
"Oggi molti credono di trovare un Animale di Potere facendo una meditazione o con un mazzo di carte: si prendono in giro da soli."

Archie Fire Lame Deer, uomo di medicina Lakota (Sioux)

 

 

Questa è una cerimonia individuale per trovare il proprio Animale di Potere, secondo modalità potenti e antiche.
È chiamata in spagnolo tradizionalmente Cacería del Animal de Poder (Caccia all'Animale di Potere),secondo il linguaggio immaginifico dei popoli di cacciatori-raccoglitori che per primi l'hanno praticata.
Naturalmente nessun animale, di carne o di spirito, viene ucciso o ferito e neppure catturato, ma invece l'Animale di Potere si offre spontaneamente al suo "cacciatore".
Il rito è una vera Ricerca della Visione - poiché però gli occidentali non hanno alcuna preparazione culturale e sociale alla Ricerca della Visione, essa è guidata progressivamente dallo sciamano nel primo giorno e mezzo.
Finché nel secondo giorno ogni "cacciatore" resterà solo e si inoltrerà anche fisicamente nell'Altra Realtà per incontrare il proprio Animale di Potere.

 

 

Soltanto infatti quando vi trovano soli e privi di difese, gli Spiriti si avvicinano a voi per recarvi dei doni.
E soltanto se vi vede soli, lo Spirito di un Animale selvatico, proprio come un Animale in carne e ossa, si avvicinerà a voi.


Essendo un rito in cui il partecipante viene seguito individualmente, è aperto a un numero limitatissimo, non oltre le 6 - 8 persone.

 

programma della Cerimonia

Durante il 1° giorno ci si preparerà attraverso purificazione e digiuno parziale.

- Tutti faranno la Danza delle Bestie indossando una maschera sacra.
Durante la Danza potranno entrare in contatto con uno o più Animali che sono stati loro protettori in passato o sotto la cui forma hanno vissuto altre esistenze e recuperarne parte del Potere.
La forza e la maestria di questi Animali aiuteranno ciascuno durante la futura cerimonia.
A volte già nella Danza ci sarà il primo contatto con il loro attuale Animale di Potere.

- Sotto la guida dello sciamano ciascuno troverà la strada verso i Mondi Sotterranei (Mondi Inferi) cui appartiene la nostra "anima profonda" e dove dimorano gli Spiriti compassionevoli degli Animali.

- La preparazione proseguirà anche attraverso la preghiera e l'invocazione degli Spiriti della Natura per metà del 2° giorno.

- Al tramonto del 2° giorno ciascun "cacciatore" entrerà in "carne e ossa" nei Mondi Sotterranei, proprio come fecero Ulisse e altri eroi mitici.
Il viaggio sciamanico in "carne e ossa" avviene quando questa Realtà materiale entra in risonanza con gli Altri Mondi: il "cacciatore" scende in una gola tra le montagne e in realtà al tempo stesso la sua anima discende nei Mondi Sotterranei - tutto ciò che vede durante la discesa fisica, accade nell'Altra Realtà.

- Nei Mondi Sotterranei il "cacciatore" seguendo quello che ha appreso e sperimentato, potrà incontrare il proprio Animale di Potere e risalire con lui o lei in questo Mondo.

- La mattina del 3° giorno quando la cerimonia è ormai finita, lo sciamano ascolterà individualmente ogni partecipante e darà a ognuno consigli per prendere e padroneggiare il Potere del proprio Animale. Secondo tradizione l'identità dell'Animale di Potere dovrà esser tenuta segreta per i primi mesi o il potere si disperderà e l'Animale finirà per abbandonarci.

- Si imparerà a comunicare con il proprio Animale.

- Infine si rifarà la Danza delle Bestie, ma stavolta per il proprio Animale di Potere.
Si imparerà a rifare questa Danza da soli, una volta tornati a casa e a preparare una maschera specifica per il proprio Animale di Potere.


requisiti per partecipare

La Cerimonia è aperta anche a chi non abbia alcuna esperienza di pratica sciamanica.

Non sono richieste doti atletiche, è opportuno però essere in buona salute.


data, orari, luogo e prezzi

La cerimonia si terrà in un un magnifico bosco in Canton Ticino (Svizzera). Il luogo esatto dell'appuntamento, che comunque è a poca distanza dal confine italiano, verrà comunicato direttamente agli iscritti.
Inizieremo martedì 12 agosto alle ore 9:30 di mattina.
Termineremo con il pranzo di giovedigrave;.

La quota di partecipazione è di € 350 opp. CHF 560.

alloggio e pasti

Alloggeremo in una casa affittata interamente da noi per lo svolgimento di importanti riti sciamanici e che si trova nel bosco ticinese dove si terrà la cerimonia.
Per il soggiorno sono richiesti CHF 60 (opp. € 38) a notte.
I pasti, quando non prescritto il digiuno, saranno offerti da noi.

modalità di iscrizione

Per partecipare, è indispensabile inviare per tempo un acconto di € 170 opp. CHF 270.
Non verranno considerate iscrizioni prive di acconto.
Le iscrizioni saranno chiuse appena raggiunto il numero massimo e comunque entro martedì 5 agosto.


La cerimonia sarà condotta da Francesco Tsunki de Giorgio, sciamano e curandero Shuar (Amazzonia) con l'assistenza di uno o due suoi allievi.

Come sempre, parte del ricavato servirà a sostenere il popolo Shuar (noto un tempo come Jíbaro), detentore di una delle più importanti culture sciamaniche del mondo e che si sforza di conservare le sue tradizioni continuando a vivere di caccia e orticoltura sarchiata nella selva Amazzonica.

Per iscrivervi cliccate sul pulsante qui sotto e seguite le istruzioni.
Potete inviare l'acconto per vaglia postale, bonifico bancario oppure carta di credito o conto Paypal o anche con la maggior parte delle carte ricaricabili (Kalibra, Postepay...).