Trance Dance Sciamanica

la Danza sacra che ri-crea la nostra vita e il Mondo (18 - 19 ottobre 2008)

La danza è uno dei modi più antichi per aprire le porte dell'Altra Realtà e lasciar entrare il Potere di guarigione e creazione nelle nostre vite.
Un mito ancestrale racconta che l'Universo è creato e tenuto in vita da una danza perpetua degli Dèi. A seconda del ritmo con cui danzano, nel Mondo appaiono cose belle o funeste, a passo di danza gli esseri viventi gioiscono o piangono, si amano o muoiono. E se gli Dèi smettono di danzare, l'Universo ripiomba nel Nulla.
In effetti tutto ciò che esiste è governato dal ritmo. La Fortuna, tanto desiderata, non è altro - insegnano gli sciamani - che muoversi "a tempo" nella Danza della vita. Se ti muovi a tempo, fai un passo indietro quando devi e avanti quando devi, avrai fortuna - se vai controtempo, ci si pesta i piedi e avrai malasorte.

Gli sciamani dalla più remota antichità sanno come partecipare alla creazione di questo Mondo attraverso la Danza sacra. Attraverso una pratica collettiva che gli antropologi hanno chiamato trance dance, si aprono porte che permettono di vedere l'Altra Realtà, che sta dietro l'illusione di questo Mondo, e nella danza stessa modificarla.
Questo Cerchio è un primo approccio a questa pratica dal Potere virtualmente illimitato (chi la padroneggia completamente è in grado di materializzare o smaterializzare corpi fisici!). In esso affronteremo la forma di trance dance più arcaica e quindi più semplice, ma che - come tutte le cose semplici - può dare accesso a un Potere primordiale molto forte.
È un tipo di Danza legata al Potere del Fuoco e quindi adatta a questa fase dell'anno in cui, come spiego più sotto, secondo tradizione il Fuoco terrestre viene invocato e celebrato.

Uno degli aspetti migliori della trance dance è che si può danzare con grande forza per modificare energicamente la realtà oppure in modo dolce per riequilibrare e cambiare delicatamente le nostre vite. Entrambe le danze "vanno insieme" secondo le necessità e i poteri di ciascuno e si fondono nel rito collettivo. Così si può godere del Potere che viene dal gruppo (molto più grande di quello individuale) e al contempo rispettare le esigenze dei singoli.

 

Programma del Cerchio

  • Nel Cerchio comprenderemo la visione più antica della danza sacra, cosa sia il Potere ancestrale che risiede nei piedi e come questo non solo ci aiuti a radicarci ma risvegliandosi possa modificare la nostra consapevolezza.

  • Capiremo il legame tra la danza di creazione e ri-creazione dell'Universo e il Fuoco.

  • Impareremo a danzare ed entrare in trance nella danza.

  • Vedremo in che modo durante la danza ci appaia l'Altra Realtà, ossia la realtà vera che sta dietro questa, e il modo semplice in cui appaiono gli influssi negativi che qui si materializzano in malattie, fallimenti e sfortuna.

  • Impareremo a stornare questi influssi negativi nei casi più semplici e quindi a ri-creare per il meglio il nostro Mondo e la nostra vita.

  • Vedremo anche come la danza possa contribuire a "far avvenire" cose buone e vi cimenterete a farlo nei casi più facili.

  • Verrà anche spiegato come, sviluppando nel tempo questa disciplina, essa possa diventare una pratica potentissima di terapia, per curare e guarire le persone sofferenti.

  • Durante la danza intorno al Fuoco si terrà anche un rituale in onore del Fuoco ctonio e di Nonna Terra, che viene così celebrata prima della stagione fredda. Come è in molte tradizioni, in questi giorni dell'anno si invoca e si consacra il Fuoco che scalderà le nostre case fino al ritorno della primavera.

  • Il Cerchio è un primo approccio alle danze sacre e durante il weekend verranno selezionati tra gli interessati quelli potranno entrare nella futura Società della Danza Sacra, i cui membri approfondiranno e svilupperanno questa grande disciplina sciamanica.



requisiti per partecipare

Il Cerchio è aperto a tutti e può essere un'ottima esperienza di rinnovamento anche per coloro che non hanno alcuna esperienza di pratica sciamanica


a chi è rivolto questo Cerchio

Il Cerchio è rivolto a coloro che desiderano migliorare la qualità della loro vita e a coloro che cercano un aumento di consapevolezza e di conoscenza della vera realtà dell'Universo.
Il Cerchio è orientato all'autoguarigione, alla sapienza e alla guarigione collettiva. Non è orientato direttamente alla terapia

ATTENZIONE! La partecipazione a questo Cerchio è prerequisito indispensabile per entrare nella Società della Danza Sacra.


data, orari, luogo e prezzi

Il Cerchio si terrà in un un albergo immerso nella Natura in Svizzera, a pochi chilometri dal confine italiano.
Sarà tenuto da Francesco Tsunki de Giorgio, sciamano e curandero Shuar (Amazzonia).
Inizieremo sabato 18 ottobre 2008 alle ore 9:00 di mattina.
Domenica termineremo a ora di pranzo.

La quota di partecipazione è di € 200 opp. CHF 320.


modalità di iscrizione

Per partecipare, è indispensabile inviare per tempo un acconto di € 100 opp. CHF 160.
Non verranno considerate iscrizioni prive di acconto.

È possibile pernottare in camere a 4 o 3 letti, nel luogo dove si tiene il Cerchio, al prezzo di € 32 o € 35 (risp. CHF 50 o CHF 55) a persona, inclusa la prima colazione di domenica.
Sono disponibili anche sistemazioni in camera doppia a un prezzo poco più alto.
In alterantiva è possibile campeggiare in un'area dedicata del parco, con tenda e attrezzatura proprie, a 19 euro o 29 CHF (il prezzo è per persona singola con tenda individuale, per più persone nella stessa tenda si riduce). La sistemazione in tenda non include la prima colazione.

I pasti principali (pranzo e cena di sabato e pranzo di domenica), nel ristorante dell'albergo, vengono a costare in tutto € 44 opp. CHF 68.50.
Chi non desidera il pranzo di domenica pagherà soltanto € 27 opp. CHF 41.

Il pernottamento e i pasti vanno prenotati all'atto dell'iscrizione e non possono essere disdetti.

I pasti del sabato sono leggeri per non disturbare il lavoro sciamanico. Il pranzo di domenica è più abbondante.
L'acqua minerale è inclusa, altre bevande vanno ordinate alla carta.
Le condizioni per i pasti e il pernottamento potrebbero però subire cambiamenti.
Eventuali variazioni le comunicheremo tempestivamente agli iscritti.


Per iscrivervi cliccate qui.
Potrete inviare l'acconto per vaglia postale, bonifico bancario oppure carta di credito o conto Paypal o anche con la maggior parte delle carte ricaricabili (Kalibra, Postepay...)*.

Se il form non funzionasse inviate una mail a [email protected] o telefonate al +39.392.22.22.288: risponde Daniela, che può darvi le indicazioni che desiderate.


Le iscrizioni si chiuderanno alle ore 18:00 di domenica 12 ottobre.

Come sempre, parte del ricavato servirà a sostenere il popolo Shuar (noto un tempo come Jìvaro), detentore di una delle più importanti culture sciamaniche del mondo e che si sforza di conservare le sue tradizioni continuando a vivere di caccia e orticoltura sarchiata nella selva Amazzonica.

Per iscrivervi cliccate sul pulsante qui sotto e seguite le istruzioni.
Potete inviare l'acconto per bonifico bancario oppure carta di credito o conto Paypal o anche con la maggior parte delle carte ricaricabili (CartaAura, Postepay...)*.