Sciamano

Il Tamburo dello Sciamano

Sciamano

ÍI UNTRI ARÚTMARI

Rito degli Antenati per avere aiuto e Potere dai Defunti

(3 - 4 ottobre 2020)

I posti letto sul luogo del Cerchio sono ESAURITI!
Anche la sistemazione ad alcuni chilometri e a 30 CHF è AL COMPLETO.

Chi si iscrive ora alloggerà in una casa nel bosco, sempre a qualche chilometro ma più vicina, al prezzo di 60 CHF con colazione. Vedi dettagli sotto "Alloggio".

Questo è un Rito sciamanico ancestrale per entrare in contatto diretto con gli Spiriti degli Avi più potenti e ben disposti nei nostri confronti, in modo da avere da loro aiuto, consigli e Potere.

Nei giorni dell'anno in cui le Porte del Mondo dei Morti si aprono, incontreremo i nostri Antenati perché non siano dimenticati e per permettere loro di prendersi cura della propria Stirpe, ossia di noi e - se li abbiamo - dei nostri figli e nipoti.

Secondo l'antica sapienza sciamanica infatti, sia dell'Amazzonia come della Siberia, Mongolia, Australia e resto del mondo, due sole sono le fonti da cui riceviamo Potere: gli Antenati e gli Spiriti della Natura.

© Katherine Skaggs www.katherineskaggs.com Per cortese concessione dell'artista

Finalità principale del Rito, oltre a onorare i nostri Avi, è soprattutto aprire una Strada liscia e diritta che permetta a tutto il Potere buono di scorrere dai nostri Antenati fino a noi.
Questa Strada è chiamata Strada Bianca nello Sciamanesimo Tuvino mentre per gli sciamani amazzonici è un Fiume nella Selva da cui arrivano íi untri Arútmari, "tutti i nostri Antenati".

Quest'anno però, a differenza delle precedenti edizioni, insegneremo un metodo antico per chiedere ai vostri Antenati più benevoli e più potenti di esaudire una vostra richiesta importante, riguardo o all'Amore, o ai figli o alla creazione di un Territorio (lavoro e carriera), secondo la necessità più impellente del vostro cuore.

Le Porte dell'Aldilà

In questi giorni dell'anno, le Porte del Mondo dei Morti si aprono per poco tempo, è quindi un'antica tradizione compiere dei Riti e fare offerte affinché gli Spiriti dei Trapassati non tornino sulla Terra né, cosa ancora più pericolosa, i vivi vengano attratti verso l'Oltretomba.

Non è infatti Halloween la data in cui le Porte tra il Mondo dei Vivi e quello dei Morti si aprono, non alle nostri latitudini, la fine di ottobre vale in realtà per i Paesi Nordici.
Nel Sud dell'Europa, dove noi viviamo - come già sapevano gli antichi Romani - il Varco si crea invece nella prima metà di Ottobre, in una data leggermente variabile secondo gli anni, e resta aperto tra i 4 e i 13 giorni.

Perché invocare gli Avi

Per qualunque cosa, desiderio, sogno...
Ma in particolare, come abbiamo detto sopra, insegneremo per la prima volta un metodo ancestrale per ottenere dagli Avi il Potere e la Fortuna di realizzare un vostro specifico desiderio importante, riguardo una di queste cose:

-- l'Amore. Per chi desideri trovare una persona da amare e chi vi ami con cui creare una famiglia

-- Figli. Per chi desideri avere un bambino, oppure per poteggere o dare buona fortuna ai propri Figli che sono in difficoltà o in pericolo.

-- Territorio. Chi non ha trovato ancora la sua strada professionale o l'ha trovata, ma non riesce ad andare avanti e avere successo. O anche chi abbia già un lavoro soddisfacente, ma cerchi un'attività aggiuntiva che dia senso alla sua esistenza.

Gli Avi, se possono e lo credono importante, possono rivelare a qualcuno predizioni per il Futuro.

Programma del Rito

IN SINTESI

Questo è un Rito per i nostri Antenati

-- Ciascuno invocherà e farà offerte per i propri Antenati e parenti defunti.

-- Ognuno sarà aiutato, grazie a un Potente Rito, ad aprire e sgombrare la Strada buona che porta a noi il Potere della Stirpe.

-- In una Canoa degli Spiriti attraverso i Mondi dei Defunti, incontreremo gli Antenati che vorranno comunicare con voi. 

-- Servendosi di un metodo ancestrale che viene insegnato per la prima volta in questa occasione, ciascuno durante la Canoa potrà ottenere dagli Avi aiuto e potere per una cosa che gli sta a cuore, rigurdante Amore, Figli o Territorio (lavoro o autorealizzazione in un'attività).

-- Ognuno potrà incontrare o ricevere messaggi da Antenati di altri partecipanti

Requisiti per partecipare

Il Rito è aperto a tutti, anche a chi non abbia nessuna esperienza sciamanica

Date, orari, luogo

I Riti si terranno in un posto bellissimo, immerso nella Natura vicino a Lugano in Canton Ticino (Svizzera). Il luogo esatto sarà comunicato direttamente agli iscritti.
Inizieremo sabato 3 ottobre alle 9.30 di mattina. Termineremo domenica alle 13 circa.

Quota di partecipazione

La quota per partecipare al Rito è di 220 CHF (circa 203 euro), pasti inclusi.
Ma non è incluso il pernottamento, V. più sotto.

Alloggio, costi di pernottamento e pasti

Il pernottamento costa 45 CHF (ca. 41 euro) p/p, inclusa la prima colazione, in camerate a 6 letti.
È disponibile anche una camera doppia a 65 CHF (ca. 60 euro) p/p.

Una volta che la casa sul luogo del Cerchio è al completo, i partecipanti potranno dormire in un ostello ad alcuni chilometri di distanza al prezzo di 30 CHF p/p. Sul posto avete accesso alla cucina comune col necessario per prepararvi da soli una prima colazione continentale.

Attualmente però anche l'ostello è al completo. I prossimi iscritti alloggeranno in un agriturismo in un bosco distante alcuni chilometri - ma più vicino dell'ostello - a 60 CHF p/p, inclusa la prima colazione. A disposizione dei partecipanti ci sarà una casa nel bosco con camere da 2 e 3 letti.

Uno dei pasti principali è incluso nella quota di partecipazione. Per l'altro invece l'importanza del Rito richiede il digiuno.

Modalità di iscrizione

Per iscrivervi è necessario inviare un acconto di 150 CHF (1).
Le iscrizioni saranno chiuse appena raggiunto il numero massimo e comunque entro le ore 18 di sabato 26 settembre.

I Riti saranno condotti da Francesco Tsunki, sciamano e curandero Shuar (Amazzonia).

Come sempre, parte del ricavato servirà a sostenere il popolo Shuar (noto un tempo come Jíbaro), detentore di una delle più importanti culture sciamaniche del mondo e che si sforza di conservare le sue tradizioni continuando a vivere di caccia e orticoltura sarchiata nella selva Amazzonica.

Per iscrivervi cliccate sul pulsante qui sotto e seguite le istruzioni. 
Se il pulsante non fosse disponibile, scrivete a eventi@sciamanesimo.org.

iscriviti