Articoli del mese: aprile 2009

La sposa del Ragno

Shíiram era una ragazza molto bella.
Tra gli Shuar – come altri Indiani delle Americhe – la verginità non ha valore e i padri si preoccupano solo che le figlie non restino incinte.
Shíiram però era furba e si metteva nella vagina le foglie di una pianta che impediscono la gravidanza.
Tutti i giovani del villaggio la detestavano perché si sapeva che aveva fatto l’amore con molti stranieri, ma snobbava la sua gente. Tutti nondimeno – del villaggio e fuori – la chiedevano in moglie, ma lei aveva sempre detto di no.

Continua a leggere

Kuja, il ragazzo alato

Kuja era un ragazzo ribelle.
Un giorno, mentre era solo in casa, rubò una bottiglia di punta (distillato di canna da zucchero, molto alcolico), si ubriacò e rovesciò la punta nel fuoco così che parte della casa si incendiò.
Il padre al ritorno prese un fascio di verghe e lo frustò sul sedere.
Poi gli disse: “Hai imparato, Kuja?”
Kuja, mentre ancora piagnucolava, rispose: “Sì, padre, ho imparato… Adesso mi porti a pescare?”
Il padre da quel giorno rinunciò ad educarlo.

Continua a leggere