IL SALTO DEL POTERE (31 gennaio – 1° febbraio 2015): IL CERCHIO FINALE

Le iscrizioni al Cerchio Il Salto del Potere del 31 gennaio – 1° febbraio prossimi sono ormai virtualmente chiuse e posso dire che la risposta degli Spiriti a una mia domanda è arrivata. Aspettavo il momento giusto per qualcosa e… ci siamo: con questo prossimo Cerchio si chiude un Ciclo durato 12 anni. E questo è l’ultimo Cerchio aperto al pubblico.
Non se ne faranno altri.
Ci saranno Riti e Cerimonie, come la Ricerca dell’Animale di Potere o il Rito di Buona Fortuna per le donne, ma Cerchi di Tamburo in cui ci sono insegnamenti teorico-pratici per tutti, non si faranno più.
Insegnamenti sciamanici saranno riservati ai corsi avanzati, che sono continuativi e aperti solo a chi li sta seguendo e che hanno un obbligo di frequenza.
I Cerchi di Tamburo fatti a mo’ di workshops, una concessione al gusto occidentale del mordi-e-fuggi, per imparare a sciamanizzare un po’ in alcuni fine settimana sparsi qua e là, venendo quando si ha voglia e senza impegno né continuità, sono finiti. Hanno avuto un bilancio ricco, un po’ positivo un po’ negativo, ma comunque sono finiti.

C’è sempre – o almeno di solito, salvo ostacoli – un grande Potere sia nell’inizio sia nella fine, nella testa e nella coda. Per coloro i quali hanno deciso di partecipare il prossimo weekend: questo è il Cerchio finale.

_____

ánimo y fuerza

Tsunki

7 commenti

  • Un dubbio forse stupido, ma sono un po’ confuso: chi come me è da poco stato accettato nell’apprendistato, si può considerare partecipante ai corsi sciamanici avanzati, e quindi continuare l’apprendistato con te, oppure il nuovo ciclo implica che bisogna rivedere tutto da capo?

    • Hola, Marco!
      i corsi avanzati che sono… in corso, si avviano alla conclusione entro l’anno e comunque non ci si può inserire perché appunto sono già avanti da un po’.
      In piu quei corsi richiedono di avere gli tséntsak. È difficile acquisire gli tséntsak da soli, quindi occorre un gruppetto di interessati che al momento non c’è. Come ho già scritto nel primo blog post, la via sciamanica non è molto adatta agli italiani, almeno in una situazione di tracollo economico.
      Al quel mio post un sacco di gente ha risposto ben decisa a fermarsi dopo il successivo Cerchio – quello di dicembre – per fare brainstorming in modo da rilanciare il sito… Ma in realtà poi a volersi fermare c’era una sola persona: tu. E proprio colei che aveva lanciato e ribadito la proposta, al Cerchio neanche è venuta… certamente per seri problemi, immagino, ma mi pare fosse un segno molto chiaro degli Spiriti! LOL!

      L’unico altro corso è il corso dei sogni, che è online, che è molto avanti e che si avvia pure a conclusione oppure forse verrà splittato: in uno avanzato e uno iniziale. In quel caso, possono entrare nuove persone.
      Non so se ci saranno altri corsi oltre a quelli che ho detto, dipende da quale strada vorranno farci prendere gli Spiriti

      • Ok. Quindi l’apprendistato a distanza finisce al primo tsawant… 🙁 Mi dispiace e non immaginavo sarebbe andata così, ma spero sia il necessario sacrificio che farà nascere nuove e migliori cose.

        >> È difficile acquisire gli tséntsak da soli, quindi occorre un gruppetto di interessati che al momento non c’è.

        Mi candido per il gruppetto di interessati.

        >> L’unico altro corso è il corso dei sogni, che è online, che è molto avanti e che si avvia pure a conclusione oppure forse verrà splittato: in uno avanzato e uno iniziale. In quel caso, possono entrare nuove persone.

        Anche qui ti prego di considerare la mia candidatura.

        Kakaram ajasta!

  • Sembra che decisioni siamo state già prese da tempo. Come si fa a cominciare un apprendistato senza la prospettiva d poterlo continuare?

    • Non è così.
      L’apprendistato individuale è molto difficile perché richiede molto… “intento”, giusto l’argomento del prossimo Cerchio 😉
      E l’intento degli occidentali è mediamente molto basso.
      Per questo quasi tutto viene fatto in gruppo, perché la circolazione di Potere moltiplica il Potere e supplisce al basso “intento”.
      L’apprendistato online è volutamente individuale dal momento che è rivolto a chi sia nell’impossibilità di seguire di persona con continuità. Anche se molti in passato di fatto seguivano di persona e seguivano l’apprendistato online come addestramento complementare perché in esso si fanno cose impossibili da vedere nei Cerchi (richiedono lavori ripetuti nel tempo).
      All’inizio l’apprendistato individuale funziona piuttosto bene, anche se non per tutti, ma a mano a mano che prosegue diventa piu difficile.
      Quasi nessuno arriva neppure alla fine del 1° uwi, perché la maggioranza si blocca alla prova finale.
      Chi accedesse al III uwi avrebbe senz’altro ormai forza sufficiente da acquisire gli tséntsak da solo, ma nessuno lo ha mai fatto. Anche perché tutti quelli cosi tanto determinati hanno preferito seguire fisicamente i Ritiri per acquisire gli tséntsak.
      L’apprendistato online comunque non è affatto in chiusura.

      L’argomento di questo Cerchio finale l’ho voluto proprio anche per dare alle persone delle “tracce” per poter accrescere e indirizzare “l’intento” in modo da riuscire a manipolare il Potere anche individualmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Enter Captcha Here : *

Reload Image